“Festival dei cammini di Francesco”, tre giorni di eventi

Il titolo “Festival dei cammini di Francesco”, in calendario dall’1 al 3 giugno 2018, pone al centro i due temi principali dell’evento: San Francesco e il pellegrinaggio. Due potenti volani in grado di far volare alto lo spirito in un continuo...

SAN FRANCESCO-5

Il titolo “Festival dei cammini di Francesco”, in calendario dall’1 al 3 giugno 2018, pone al centro i due temi principali dell’evento: San Francesco e il pellegrinaggio. Due potenti volani in grado di far volare alto lo spirito in un continuo dualismo tra Natura e Uomo, tra spiritualità e materialismo, tra rispetto e tutela della nostra casa comune.

Il festival è dedicato a coloro che, ispirati e affascinati dalla figura di questo grande e rivoluzionario Santo, desiderano in qualche modo mettersi sulle sue tracce scegliendo la via più vicina alla propria sensibilità: quella spirituale, religiosa, naturalistica o culturale.

Numerose le proposte escursionistiche, a piedi o in MTB, lungo i sentieri e le mulattiere di antichissima percorrenza immerse nella natura mistica e selvaggia che caratterizza queste terre-crocevia tra Toscana, Umbria, Marche e Romagna dove si è svolta gran parte della vita del Santo.

La cittadina di Sansepolcro invece sarà il cuore pulsante della proposta culturale e artistica: piazza Torre di Berta, piazza Garibaldi, le stradine secondarie e i giardini del borgo rinascimentale fungeranno da proscenio per i laboratori sul legno, sul vetro, sulla ceramica, per le dimostrazioni e le realizzazioni dei merletti, per gli incontri letterari e per le passeggiate botaniche.

Il programma di quest’anno vedrà la partecipazione di artisti, scrittori, musicisti e scienziati: dalla Banda Osiris, Vasco Brondi, Semi Volanti, a Antonio Cianciullo, Luca Mercalli e Andrea Cognetti. L’intenzione è quella di esplorare come la letteratura, la musica e il teatro possano illustrarci in modo particolarmente suggestivo e profondo il rapporto tra uomo e mondo vegetale. La presenza di un forum civico sabato 2 giugno darà la possibilità ai cittadini di interfacciarsi direttamente con esperti del settore sui temi di sostenibilità economica e ambientale.

Già dall’anno scorso sono state attivate una serie di camminate animate in avvicinamento al festival dei cammini di Francesco da tutti i comuni della Valtiberina toscana. Questo è stato reso possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Sansepolcro, con l’Associazione i Cammini di Francesco in Toscana e con il Consorzio turistico Francesco’s ways, con il quale quest’anno è stata acceso un particolare canale di collaborazione che prevede la realizzazione di “Vivi la via”, programma di eventi ideato dal Consorzio per la valorizzazione della via di pellegrinaggio. Tutto ciò nell’ottica della costituzione di un network di persone esperte che permetterà a coloro che sostengono il festival una visibilità maggiore e più dettagliata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Capolona

    Lanciatore seriale di spazzatura dall'auto in corsa: acciuffato e multato

  • Cronaca

    "Nessun marchio infamante contro chi ha sparato". L'arcivescovo Fontana sul caso Pacini: "No a strumentalizzazioni politiche"

  • Attualità

    Lancio dell'immondizia dall'auto in corsa e abbandoni: centinaia di segnalazioni con la nuova app Arezzo Clean

  • Attualità

    Una nuova casa per San Donato: al via il restauro della cappella interna alla Pieve

I più letti della settimana

  • Schianto sulla regionale 69 vicino Indicatore: grave un 33enne ferito al volto

  • "Così i soldi sporchi diventavano oro", quattro aretini arrestati per riciclaggio. Blitz a Castiglion Fibocchi

  • Trattamento laser mininvasivo. Il neurochirurgo aretino DiMeco e una nuova terapia contro il tumore

  • Ambulanza trasporta intossicata e fa un incidente. Finiscono all'ospedale in 4, compresi i soccorritori

  • "Ho investito 15mila euro in un allevamento di Arezzo, poi il nulla". Il racconto a Striscia la Notizia

  • "Ladri in casa mentre eravamo a cena, adesso abbiamo paura"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento