Cantine aperte a Natale: i wine lovers invadono le cantine dell’aretino

E’ tutto pronto per l’apertura “natalizia” delle cantine toscane del Movimento Turismo Vino della Toscana. Dal dal 5 al 6 dicembre (e in alcuni casi fino all’8 dicembre) torna in Toscana Cantine Aperte a Natale, con un’edizione ricca di novità e...

MTV Toscana Cantine a Natale

E’ tutto pronto per l’apertura “natalizia” delle cantine toscane del Movimento Turismo Vino della Toscana. Dal dal 5 al 6 dicembre (e in alcuni casi fino all’8 dicembre) torna in Toscana Cantine Aperte a Natale, con un’edizione ricca di novità e sorprese pensata per i turisti e gli appassionati di vino e per far vivere loro la magica atmosfera delle feste di Natale nelle più belle cantine toscane pensando ai regali da mettere sotto l’albero. Per il weekend dell’Immacolata oltre 20 aziende aderenti in tutta la regione, apriranno le porte ai turisti con molti eventi e attività in programma. Dal Chianti Classico alla Val d’Orcia, da Montepulciano a Montalcino, dalla provincia di Firenze a quelle di Pistoia e Pisa. Un modo per conoscere non solo le cantine quindi, ma anche le bellezze paesaggistiche della Toscana vitivinicola. «La grande partecipazione di cantine dimostra quanto il turismo del vino sia per le nostre aziende un volano sempre più importante su cui puntare – spiega il presidente del Movimento Turismo Vino Toscana, Violante Gardini – e con questa nuova iniziativa abbiamo voluto aprire le porte non solo agli appassionati, ma anche ai più piccoli, puntando su un discorso emozionale e didattico».

Un concorso per i più piccoli. Il tema di questa edizione sarà “Natale in cantina per grandi e piccini”, un evento pensato per coinvolgere l’intera famiglia. Le cantine organizzeranno infatti attività didattiche rivolte a tutta la famiglia, in particolari per i più piccoli è stato lanciato il concorso “Crea la tua etichetta”: i bambini potranno divertirsi disegnando la propria etichetta grazie alle Cantine che metteranno a disposizione colori e carta adesiva. I genitori potranno sovrapporre l’etichetta creata dai bambini alle bottiglie che acquisteranno avendo così la propria bottiglia personalizzata. La foto dovrà essere inoltre condivisa sulla pagina Facebook del Movimento Turismo Vino Toscana www.facebook.com/MovimentoTurismoVinoToscana con l’ashtag #MTVToscana. La foto più “votata” con i “mi piace” entro il 20 dicembre prossimo, darà diritto alla vincita di sei bottiglie di vino selezionato dalle cantine del Movimento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I programmi nel territorio di Arezzo. Sono due le cantine nel territorio aretino che hanno aderito all’iniziativa promovendo un programma dettagliato pensato per grandi e piccoli. L’Azienda Camperchi promuove visite alla cantina seguite da degustazioni e tutti gli ospiti riceveranno un regalo come nostro personale augurio di buon Natale. Per i più piccoli inoltre laboratori creativi seguiti da un animatore esperto in cui si potranno costruire etichette personalizzate da applicare alle bottiglie, oppure decorazioni natalizie con oggetti ricavati dal mondo del vino, come tappi di sughero e cartone. Sarà offerta anche una merenda. L’altra cantina aperta sarà La Pineta con una degustazione di olio nuovo raccolto proposto nei suoi classici abbinamenti toscani: bruschetta, ribollita e pappa al pomodoro.

Il tutto abbinato ai vini dell’azienda. Il programma delle singole aziende e tutte le informazioni su Cantine Aperte a Natale in Toscana è disponibile su http://www.mtvtoscana.com/mtv/evento/it-cantine-aperte-a-natale-2015#.VkHMhvl_NHz L'Associazione Movimento Turismo del Vino Toscana è un ente non profit che raccoglie oltre 80 fra le più prestigiose cantine del territorio,, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell'accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell'ambiente e dell'agricoltura di qualità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

  • "Ho vinto il Coronavirus: resistete e non sottovalutatelo". La storia di Dario, aretino 38enne curato ad Abu Dhabi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento