Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura al Signorelli: il concerto

Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura con una riproposizione speciale del progetto Altissima Luce – Il Laudario di Cortona.

Al teatro Signorelli (inizio ore 21,30) i due grandi artisti saranno protagonisti del concerto anteprima della II^ edizione del Cortona Jazz Festival, organizzato dall’Associazione Mammut con il sostegno del Comune di Cortona.

Dopo essere stato presentato dal vivo per la prima volta ad Umbria Jazz,alla Sagra Musicale Umbra nel 2016, e successivamente nei principali festival italiani e a Cortona nel 2017, nella cornice storica della chiesa di San Francesco, dove, con molta probabilità, è stato scritto 8 secoli fa, il progetto musicale di Paolo Fresu e Daniele di Bonventura torna a Cortona come esclusiva anteprima della seconda edizione del Cortona Jazz Festival che si svolgerà tra il 25 ed il 28 aprile.

Il Laudario di Cortona è una delle più importanti testimonianze dell’espressione musicale sacra popolare e risale al XIII secolo.

Cortonaha la fortuna di conservare ancora oggi uno degli esempi più evidenti di produzione musicale paraliturgica prodotta dalla confraternita di Santa Maria delle Laude della chiesa di San Francesco, il Laudario di Cortona.

Il Codice ci restituisce, dopo secoli, una possibile fotografia dell’epoca medioevale, un’immagine e un’estetica che ripropone uno spaccato della nostra storia e della storia della musica occidentale giunta fino ai nostri giorni come ricca eredità del passato.

Per meglio comprendere la sua importanza, occorre conoscerne il contenuto: brani monodici di devozione mariana, riferimenti al francescanesimo, testi di funzione morale, riferimenti al calendario liturgico e ad altri santi. La devozione alla vergine ricopre gran parte del laudario, esigenza non singolare del XIII secolo: in tutta Europa si percepisce in questa fase l’esigenza di produrre opere letterarie e musicali dedicate specificatamente al culto mariano.

Il disco, con la versione completa di tutta l’esecuzione, uscirà  il 12 aprile per laTǔk Voice, sottosezione della Tǔk Music, in una edizione particolare di grande formato con un esaustivo libretto che contiene la ricca riproduzione fotografica del Laudario concessa dalla Biblioteca del Comune e dall’Accademia Etrusca di Cortona, tutti i testi, e le note d’autore tradotte anche in inglese e latino.

Il concerto è una riproposizione originale del progetto Laudario di Cortona ma arrangiata per due musicisti straordinari come Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti) e Daniele Di Bonaventura (bandoneon, effetti).

Un evento unico che fa da anteprima al Cortona Jazz Festival e da lancio dell’uscita del disco Altissima Luce – Il Laudario di Cortona per l’etichetta Tǔk Music.

Info e prevendite 0575 606887 - 605287

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte e colore a Saione con la mostra di Luigi Viroli a Maninpasta

    • dal 13 febbraio al 6 maggio 2019
    • Maninpasta
  • Botticelli, Della Robbia, Cigoli. Montevarchi alla riscoperta del suo patrimonio artistico

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 28 aprile 2019
    • Palazzo del Podestà
  • Il Cratere delle Amazzoni di Euphronios in mostra all'Archeologico

    • dal 28 febbraio al 2 giugno 2019
    • Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate”
  • Via Crucis per le vie di Arezzo

    • Gratis
    • 19 aprile 2019
    • Centro storico
Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento