Al parco delle Foreste Casentinesi torna il carnevale delle "7 merende"

La tradizione carnevalizia delle "7 merende", recuperata da qualche anno, risale agli anni Trenta del Novecento. Caduta in disuso negli anni Ottanta - e riscoperta e riproposta grazie al parco nazionale delle Foreste casentinesi - è un modo originale, gioioso, divertente e spensierato, per stare insieme in occasione del carnevale.  I bambini si trovavano tutti insieme per poi spostarsi nei "castelletti", nuclei abitativi che caratterizzano la stazione climatica sul crinale tosco romagnolo. Facevano una questua casa per casa che si concludeva con una succulenta merenda a base di uova, salsiccia e pane.

Domenica alle 9,30, all'interno del programma "Neve e natura", promosso dal Parco, è prevista la partenza di un'escursione con ciaspole nella foresta di Badia Prataglia (Capanno - Monte Penna). Alle 16, presso il centro visita del Parco, sarà possibile assistere al racconto animato di fata Borbotta "A carnevale ogni squola vale". A seguire ci sarà la tradizionale merenda a base di uova e salsicce, con musica e canti della tradizione.

informazioni e prenotazioni presso la cooperativa Oros (335. 7987844 - 335. 6244537).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Un Bonelli al giorno. Fumetti omaggio con la noia 

    • Gratis
    • dal 23 marzo al 5 maggio 2020
  • Le storie dell'Archivio dei diari pubblicate online durante l'emergenza Coronavirus: "Vi terremo compagnia"

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2020
  • Pian d'Albero: una graphic novel che parla di Resistenza e coraggio. L'albo online

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 6 aprile 2020

I più visti

  • La regola di Piero: Mimmo Paladino dialoga con il maestro della luce

    • dal 15 giugno 2019 al 31 marzo 2020
    • Varie sedi
  • Il risveglio di un gigante e Cristiada in visione gratuita online

    • dal 13 marzo al 5 aprile 2020
  • Un Bonelli al giorno. Fumetti omaggio con la noia 

    • Gratis
    • dal 23 marzo al 5 maggio 2020
  • La Casa Museo Bruschi resta chiusa, ma apre virtualmente le sue porte

    • dal 12 marzo al 5 aprile 2020
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento