Querelle de Brest in proiezione all'Aurora

Quell'oscuro oggetto chiamato desiderio. Quando il cinema diventa qualcos'altro, una rassegna ideata da Stefano Magrini a cura di Francesco Maria Rossi e Luca Innocenti

Querelle de Brest (1982) di Rainer Werner Fassbinder

Un marinaio omicida (Querelle), segreto oggetto di desiderio del suo capitano, si lascia andare ad un calvario di esperienze per ritrovare la propria identità... Querelle de Brest (1982) uscì subito dopo la morte del suo autore Fassbinder. Il film, ispirato all'omonimo romanzo di Jean Genet, è una personalissima riflessione sui rapporti umani dominati da violenza e sopraffazione. Un'opera che rischia di frastornare lo spettatore, sia per la narrazione “glaciale”, amplificata da una fotografia molto cromatica, sia per l'estrema frammentazione dei vari piani narrativi. Emblematico.


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Riapre la mostra "La regola di Piero" di Mimmo Paladino: è visitabile tutti i giorni (gratis)

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2020
    • Varie sedi
  • Un tour alla scoperta di Piero della Francesca: visita virtuale al museo civico

    • Gratis
    • dal 10 maggio al 30 giugno 2020
    • Museo Civico Sansepolcro
  • Ri-ScopriArezzo e Provincia: a spasso con le guide

    • fino a domani
    • dal 5 al 7 giugno 2020
  • Fiera Antiquaria: edizione di giugno al Prato

    • oggi e domani
    • dal 6 al 7 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento