Negli uffici postali della provincia di Arezzo pensioni in pagamento da lunedì 2 settembre

Consigli utili per riscuotere il rateo agli sportelli e per prelevare contante anche domenica 1 presso gli ATM Postamat

Poste Italiane informa che in provincia di Arezzo le pensioni del mese di settembre saranno messe in pagamento a partire da lunedì 2.

Tutti i titolari di un Conto BancoPosta e di un Libretto di Risparmio e in possesso della carta Postamat oppure della Carta Libretto, hanno comunque la possibilità di prelevare il contante in disponibilità sul proprio Conto Bancoposta o sul proprio Libretto di risparmio anche domenica 1 settembre utilizzando uno dei 43 ATM Postamat disponibili in tutta la provincia, fino a 600 euro al giorno.

Per tutti i pensionati che riscuoteranno il rateo dal 2 settembre, Poste Italiane consiglia di recarsi presso gli uffici postali in tarda mattinata, oppure durante la fascia oraria pomeridiana nel caso degli uffici aperti nel doppio turno. Dalle rilevazioni effettuate, infatti, è emerso come generalmente i flussi di clientela, e conseguentemente i tempi di attesa, siano molto più bassi nel corso della giornata rispetto alla fascia oraria compresa tra l’apertura degli sportelli e la prima metà della mattinata.

Ad Arezzo e provincia, uffici postali aperti con orario continuato 8.20-19.05 in via Guido Monaco, 34 (Arezzo), via Pietro Lorenzetti, 74 (Arezzo), via Nazario Sauro, 8 (Arezzo), via Alessandro dal Borro, 71 (Arezzo), via Gualchiere, 21 (Bibbiena Stazione), via Lauretana, 106 (Camucia), piazza del Municipio, 13 (Castiglion Fiorentino), via Sante Tani, 30 (Montevarchi), via Napoli, 32 (San Giovanni Valdarno), via Montefeltro, 1 (Sansepolcro).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento