Tari, calo del 3 per cento ad Arezzo. I prezzi al metro in città e nel resto d'Italia

La Tari? Ad Arezzo è in calo. E' quanto evidenzia uno studio di Ref Ricerche elaborato per Il Sole 24 Ore e pubblicato oggi. Lo studio prende in esame l'importo della Tari per metro quadrato  (inclusa quota fissa, variabile e addizionale...

TARI_mid

La Tari? Ad Arezzo è in calo. E' quanto evidenzia uno studio di Ref Ricerche elaborato per Il Sole 24 Ore e pubblicato oggi. Lo studio prende in esame l'importo della Tari per metro quadrato (inclusa quota fissa, variabile e addizionale provinciale) di quattro tipologie di imprese in 76 comuni con oltre 50 mila abitanti. Arezzo è tra le città analizzate dove, si scopre, l'imposta per la gestione dei rifiuti, rispetto allo scorso anno è in calo. In media del 3 per cento.

Ma non è l'unico dato che colpisce di questo studio. In particolare infatti balza agli occhi la variabilità degli importi tra città e città, indipendentemente dalla qualità del servizio. Ad esempio, il costo al metro quadro per un albergo va da un minimo di 1,89 a Udine ad un massimo di 12,34 euro a Cosenza. Per un parrucchiere si va dai 2,54 euro di Cremona ai 17,2 di Cosenza. Per un supermercato da 4,8 a 25,7 euro. E poi il caso limite per l'ortofrutta: un fruttivendolo infatti può spendere da un minimo di 8,56 euro di Vercelli al massimo, definito “stellare” dallo stesso Sole 24 Ore, di 99 euro ad Asti.

COSI' AD AREZZO

Ad Arezzo i costi per queste 4 categorie, come detto, nel 2017 sono calati di circa il 3 per cento. Per un albergatore, il costo al metro quadrato è stato di 3,78 euro, con un abbassamento dei costi rispetto all'anno precedente del 3,2 per cento. Per parrucchieri ed estetisti la variazione è stata del 3,3 per cento per un costo di 3,53 euro al metro quadrato. Più salato il conto per i fruttivendoli aretini che fanno fronte ad un'imposta di 13,75 euro al metro quadrato, in calo del 3,1 per cento. Salato, è vero, ma fortunatamente lontanissimo dai 99 euro spesi dai colleghi di Asti. Infine per i supermercati la bolletta è stata pari a 7,43 euro al metro quadrato con un calo del 3,3 per cento.-

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

  • Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento