Supermercati: Esselunga, Pam ed Eurospin restano aperti di domenica mattina

Chiusure confermate per i punti vendita Coop Centro Italia e Unicoop Firenze. Resteranno chiusi anche domenica 5 e 12 aprile

Domani sarà la seconda domenica nella quale alcuni supermercati abbasseranno completamente la saracinesca o ridurranno l'orario di apertura fino al primo pomeriggio.

Tali decisioni sono state prese per contrastare la diffusione del Coronavirus, nella speranza di ridurre gli spostamenti da casa nella giornata di domenica. Inoltre il giorno di chiusura o la mezza giornata danno la possibilità sanificare i locali e far riposare i tanti addetti che quotidinamente sono impegnati nei punti vendita di generi alimentari. 

In generale restano invariati gli orari di Esselunga e Pam che hanno deciso di restare aperti dalle 8 alle 15. Eurospin sarà aperto dalle 8 alle 13. Chiuse anche questa domenica Coop.fi, Conad e Gala. 

Unicoop Firenze

"La Cooperativa invita inoltre a seguire le indicazioni del Governo, ad andare a fare la spesa da soli, muniti di lista per essere sicuri di acquistare tutto quello che serve, e razionalizzando le uscite per recarsi nei punti di vendita. In tutti i punti vendita di Unicoop Firenze, infine, fino al 31 maggio i prezzi di tutti i prodotti in assortimento sono bloccati, per proteggere la spesa di soci e consumatori".

Unicoop Firenze: punti vendita chiusi la domenica fino a metà aprile

Molti supermercati inoltre hanno deciso di dare la precedenza ai volontari e operatori sanitari che devono fare la spesa senza fare la fila. Basterà esibire un tesserino di riconoscimento all'ingresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sciopero confermato

"Chi lavora nel commercio sta facendo la sua parte - commenta Claudio Bianconi, Segretario provinciale della Filcams Cgil. Lo fa garantendo un servizio fondamentale per i cittadini. E non lo fa certo in condizioni ottimali bensì ancora troppo spesso in situazioni di sicurezza precaria, dovute in parte alle negligenze aziendali e in parte all’eccessivo ricorso alla spesa giornaliera. Da parte di molte imprese non registriamo un analogo atteggiamento di responsabilità. Domenica 29 marzo sarà quindi sciopero per l'intera giornata".
 

"Mai di domenica": nuovo sciopero dei sindacati del commercio“

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento