“Nonostante il virus ci siamo e lavoriamo per voi”. Patronato e Caaf Confartigianato all'opera

Galletti si rivolge agli anziani anche per esortarli a dare il proprio contributo, pur stando a casa, per contribuire a superare questo momento difficile

“Noi ci siamo e lavoriamo per voi, se avete bisogno chiamateci”. Il presidente di Anap Confartigianato Arezzo, Angiolo Galletti, si rivolge agli anziani per ricordare i servizi che sono messi a disposizione dall'associazione.

“Stiamo vivendo un momento di estrema gravità – ricorda il presidente di Anap – e dobbiamo comportarci tutti con senso di responsabilità, ma questo non significa che la nostra associazione non sia a disposizione degli utenti".

Ecco dunque cosa può fare Anap:

• Segreteria ANAP: ci si può rivolgere alla Segreteria ANAP tramite il seguente numero telefono 0575 314244

• I servizi del patronato INAPA sono attivi, pur con le limitazioni dovute all’emergenza: per informazioni e per accedere ai servizi del nostro Patronato telefona allo 0575 3141

• I servizi del nostro CAAF (Centro Autorizzato Assistenza Fiscale) sono attivi, pur con le limitazioni dovute all’emergenza: per informazioni e per accedere ai servizi del nostro CAAF telefona allo 0575 314252

Galletti si rivolge agli anziani anche per esortarli a dare il proprio contributo, pur stando a casa, per contribuire a superare questo momento difficile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ad esempio – ricorda – si può telefonare ad altri soci, pensionati ed anziani che sappiamo essere soli o in situazione di fragilità: un breve saluto, un confronto anche a distanza, possono rappresentare un aiuto importante per le persone più fragili. Si possono fornire all'associazione i recapiti di cellulare e, se si ha, l' indirizzo email, così si possono comunicare velocemente eventuali notizie, e magari aiutare ciascuno e tutta la nostra “comunità” a superare il momento di emergenza. Basta chiamare il numero 0575314244  comunciando un testo breve “mi chiamo: nome-cognome, sono socio Anap e questo è il mio numero di cellulare Per rimanere aggiornati si può visitare regolarmente il sito Internet di Confartigianato Imprese Arezzo www.artigianiarezzo.it dove sono pubblicate notizie e informazioni sempre aggiornate sulla situazione, come pure la pagina Facebook dell’associazione. Infine, alcune raccomandazioni: in primo luogo rispettare le disposizioni dell'autorità (Presidenza del Consiglio, Ministero della Salute, Regione e Comuni); diffidare delle notizie sensazionalistiche, dei messaggi di testo e audio, diffusi sui social network come Facebook o altro che non provengono da canali ufficiali e che possono recare informazioni errate; non aprire a nessuno senza valido motivo. Delinquenti senza scrupoli stanno approfittando dell’emergenza per circuire le persone e approfittare del momento di difficoltà e confusione. Solo tutti insieme – conclude Galletti - uniti e consapevoli, potremo uscirne. Per fermare il contagio è indispensabile restare a casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento