Graziella torna da VicenzaOro col sorriso, bene l'export in America e Oriente

Nuovi mercati e nuovi scenari di crescita nonostante la crisi che ha colpito numerose aree del mondo. Sono queste le principali indicazioni con cui Graziella torna da VicenzaOro, la fiera internazionale che ha riunito l'intero settore orafo...

Graziella-VicenzaOro

Nuovi mercati e nuovi scenari di crescita nonostante la crisi che ha colpito numerose aree del mondo. Sono queste le principali indicazioni con cui Graziella torna da VicenzaOro, la fiera internazionale che ha riunito l'intero settore orafo mondiale in vista dell'ormai prossima stagione invernale.

La nota azienda aretina del lusso made in Italy ha infatti confermato la propria presenza al prestigioso evento vicentino con il doppio obiettivo di presentare le nuove collezioni e di incontrare i buyers di tutto il mondo: al termine della rassegna può ora tracciare un bilancio particolarmente positivo. Alcuni dei mercati in cui Graziella è forte e consolidata ormai da anni, come il Medio Oriente e il Nord Africa, hanno espresso difficoltà a causa delle attuali condizioni socio-politiche, ma il dato più confortante è rappresentato dal maggior peso assunto da nuove aree come quella americana o quella dell'estremo oriente. Questi ultimi mercati hanno denotato particolare interesse verso il gioiello in oro con forti connotati di design e di innovazione, un'esigenza che l'azienda aretina ha dimostrato di saper assecondare attraverso le nuove produzioni create dal suo Centro Creatività. «La fiera vicentina di settembre - spiega Gianni Gori, presidente di Graziella Holding, - ha privilegiato le produzioni glamour e di tendenza rivolte principalmente ai mercati occidentali per il periodo invernale e per le prossime festività natalizie. In questo senso, sono stati privilegiati gli elementi di design, innovazione e qualità che, da sempre, caratterizzano le nostre collezioni e che, riscuotendo numerosi apprezzamenti, ci hanno permesso di aprire nuovi scenari commerciali in gran parte del mondo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al fianco delle tradizionali produzioni in oro e in argento, VicenzaOro ha rappresentato per Graziella anche l'occasione per presentare le nuove linee di orologeria e di pelletteria con le quali l'azienda ha avviato un ampliamento del proprio brand includendo altri settori del mercato dei prodotti di lusso. L'obiettivo dell'azienda è infatti di integrare il gioiello con borse, orologi e altri oggetti indossati dall'uomo e dalla donna come accessori quotidiani che, chiaramente riconducibili allo stile dell'azienda aretina, sono in grado di definire il look e la personalità di chi li indossa. Questa lungimirante strategia di brand extension ha riscosso l'entusiasmo di numerosi buyers presenti all'evento vicentino, permettendo così a Graziella di crescere ulteriormente e di confermarsi a livello internazionale tra le eccellenze orafe italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento