Il GAL Appennino Aretino mette a bando un milione di euro per le microimprese del territorio

Il 12 giugno scade il termine per la presentazione delle domande

Sono aperti dal 10 aprile tre bandi rivolti alle microimprese (non oltre 10 addetti e non oltre 2 milioni di fatturato o totale di bilancio) artigianali, commerciali e turistiche che il GAL Appennino Aretino rivolge alla propria area di competenza. Le misure messe a Bando sono la 6.4.3 “Sostegno ad investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività artigianali” per aziende che trasformano e commercializzano prodotti alimentari; la 6.4.4 “Sostegno ad investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività commerciali” per la vendita al dettaglio di prodotti alimentari, ristorazione e bar; la 6.4.5 “Sostegno ad investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività turistiche” per le attività ricettive come alberghi, campeggi, ostelli, rifugi.

Attenzione ai Codici ATECO indicati nei bandi perché sono finanziabili solo specifiche attività. La contribuzione è fino al 40% delle spese ritenute ammissibili per investimenti di riqualificazione e di ristrutturazione dei beni immobili, opere edili e impiantistica, acquisto di arredi e dotazioni e acquisto di nuovi macchinari e attrezzature.

Le domande potranno essere presentate, esclusivamente attraverso il sistema informatizzato ARTEA, entro le ore 13,00 del 12 giugno 2019. Gli uffici del GAL sono a disposizione per rispondere ad eventuali dubbi interpretativi e per facilitare la presentazione della domanda. I Bandi sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) n. 15 del 10 aprile 2019, sul Portale della Camera di Commercio di Arezzo e su gli albi pretori dei Comuni dell’area LEADER della provincia di Arezzo.

Sul sito www.galaretino.it oltre ai testi integrali dei Bandi è consultabile una scheda riassuntiva e alcuni documenti utili. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento