Finalmente gli affitti si pagheranno anche in contanti

Finalmente gli affitti si pagheranno anche in contanti. E ci voleva tanto? Con la manovra finanziaria dovrebbe venir eliminata una delle norme più stupide contenute nello scarognato sistema tributario italiano. Ovvero quella che obbliga a pagare i...

panoramica-arezzo3

Finalmente gli affitti si pagheranno anche in contanti. E ci voleva tanto? Con la manovra finanziaria dovrebbe venir eliminata una delle norme più stupide contenute nello scarognato sistema tributario italiano. Ovvero quella che obbliga a pagare i canoni di locazione mediante strumenti tracciabili, bonifici ed assegni per intenderci. Una norma, come avevamo già rilevato alcuni mesi fa, di stupidità siderale. Repetita iuvant: è di tutta evidenza che i redditi derivanti da un contratto di locazione registrato presso l’Agenzia delle Entrate, perché diversamente staremmo parlando di niente, non possono che finire nella dichiarazione dei redditi. Comportamenti diversi o sono frutto di sprovvedutezza, o sconfinano nell’autolesionismo, e quindi sono materia per psicologi e psichiatri. I controlli incrociati che fa in automatico il sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate, consentono di scoprire le omissioni in pochissimo tempo con il conseguente, e giusto, aggravio di sanzioni ed interessi. Quindi chi registra, come deve, il contratto di locazione non può sfuggire ai controlli del fisco. Se qualcuno è così distratto, o così suonato, da non dichiarare i redditi derivanti da un contratto registrato, non lo scoraggiamo di certo facendo incassare la locazione tramite bonifico bancario. Così come è altrettanto chiaro che nel caso di una locazione irregolare, cioè senza contratto registrato, non sarà certo il problema dell’assegno a modificare le cose. Per curiosità antropologica mi piacerebbe conoscere il genio che ha partorito, a suo tempo, questa Legge. Senza dubbio ha fatto velo l’ideologia, e la scarsa conoscenza sia del mondo reale, sia del funzionamento del sistema tributario. Ma c’è di più e di peggio. Tralascio il solito regalo fatto alle banche facendo transitare presso di loro anche queste operazioni, quindi obbligando, di fatto, chi non aveva un conto corrente bancario ad aprirlo. Obbligo evidentemente non previsto da nessuna Legge. E spero che, prima o poi, qualcuno si chieda le ragioni dei troppi regali fatti alle banche. Ma soprattutto ci sono persone che non hanno, né mai potranno avere, un conto corrente bancario. Perché, per esempio, hanno subito un protesto. Ma che da qualche parte devono pur vivere, e pagare una locazione. Ebbene di questo non si è tenuto conto. Poi, successivamente, con una pietosa circolare il Ministero ha cercato di mettere una arzigogolata pezza ricordando che sino a 999 euro la circolazione dei contanti è ammessa. Insomma hanno cercato di dire che le locazioni regolate per contanti sino a 999 euro, sarebbero in qualche modo tollerate. Sfortuna vuole che la Legge dica diversamente, e speriamo che nessuna persona perbene ci sbatta la faccia. Insomma, un minestrone di approssimazione, ideologizzazione, incompetenza. Meglio tardi che mai, stanno provando ad eliminare una norma che, come tutte le cosa inutili, è solo dannosa. Volevate un facile esempio delle molestie che lo Stato può infliggere? Lo avete appena avuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Obbligo di mascherine sempre, ecco cosa dice l'ordinanza del sindaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento