Faltoni e i risparmiatori truffati: "Rimborso totale unica soluzione"

Il segretario provinciale della Federazione Autonoma Bancari Italiani ribadisce la linea del sindacato: "Serve una definitiva pacificazione tra banche e clienti, anche ad Arezzo"

Dichiarazione di Fabio Faltoni, sindacalista in UBI Banca e segretario provinciale della FABI – Federazione Autonoma Bancari Italiani, il primo sindacato in Italia nel settore bancario.

"Rimborsare tutto a tutti, dicevamo anni fa - dopo il decreto di “risoluzione” di BancaEtruria del novembre 2015 - e abbiamo continuato a ripeterlo senza sosta, da quando cominciavamo a sentir parlare di denunce ai lavoratori e da quando alcune blasonate associazioni di consumatori si scagliavano vergognosamente contro i dipendenti. Un rimborso immediato, totale e generale, avrebbe spento l’incendio subito, prima di creare ulteriori danni al sistema bancario nazionale, alle economie dei territori e ai lavoratori.

Ora, bene il decreto sui rimborsi, ma non basta, si deve procedere col rimborso totale per arrivare ad una definitiva “pacificazione” fra le banche e i clienti, anche nella nostra terra di Arezzo, nonché per mettere una pietra sopra al caos di questi ultimi anni. Certo, non tutte le situazioni dei clienti sono identiche, c’è caso e caso, vero, ma un rimborso totale potrebbe permettere di voltare pagina, subito e una volta per tutte; non solo, sarebbe in qualche modo anche un riconoscimento di responsabilità da parte delle alte istituzioni coinvolte.

Si passerebbe così da “Risparmiatori truffati” a “Risparmio tradito”, come spesso ripete la FABI, tradito da norme, nazionali e continentali, da scelte di politica economica, da azioni di vigilanza che non ci sono state o sono arrivate in ritardo, tradito da rimpalli di responsabilità tra Consob e Banca d’Italia; senza ovviamente dimenticare i processi in corso per gli ex amministratori delle banche.

La politica faccia un ultimo sforzo e dimostri la volontà di chiudere per sempre e per bene la triste storia del “Risparmio tradito”, se vuole veramente evitare che si continui a fare campagna elettorale sulla pelle dei risparmiatori e dei lavoratori".

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

  • 11 giugno 1289 | La battaglia di Campaldino

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Sospetta intossicazione da cianuro, tre operai al pronto soccorso

  • Cade dal tetto di casa: ferito un 44enne. Portato in elicottero a Siena

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento