Formati, ecco gli incontri di Coldiretti dedicati agli agriturismi

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

“E’ partito ieri il primo incontro del ciclo “F o r m a t i” per essere in regola con il tuo agriturismo pensato e realizzato da Coldiretti Arezzo in collaborazione con Terranostra, con l’obiettivo di andare a formare ed informare le imprese agrituristiche – spiega Elisa Polverini Responsabile dell’Ufficio Agriturismo di Coldiretti Arezzo - da molti anni questa collaborazione tra Coldiretti e Terranostra Arezzo, ha attivato un percorso di formazione ma soprattutto di informazione per gli operatori agrituristici. Abbiamo la necessità di essere sempre presenti con le nostre imprese e confrontarci con loro, essere di supporto, spiegare le normative e gli obblighi, approfondire le tematiche e lo facciamo con esperti nazionali, regionali e provinciali di altissimo livello che possono fornire le migliori indicazioni alle aziende. Con l’Avvocato Rosato, della Confederazione Nazionale Coldiretti abbiamo affrontato nella prima lezione, la tematica della Privacy a fronte delle recenti novità introdotte, approfondiremo altre tematiche come web check in e presenze, sicurezza nei luoghi di lavoro e contratto di lavoro, fiscalità e somministrazione pasti nelle prossime settimane”.
E proprio l’Avvocato Ettore Rosato dell’Area Amministrazione, finanza e affari societari della Confederazione Nazionale di Coldiretti ha dato il via agli incontri.

“E’ necessario fare questo tipo di momenti di confronto perché è entrato in vigore il regolamento comunitario 679 del 2016 – ha illustrato Rosato - il trattamento dei dati personali, e la tutela dei dati personali sono un diritto fondamentale del diritto comunitario e quindi è fondamentale che i nostri operatori agrituristici siano formati sulla nuova disciplina per garantire al meglio sia l’ospitalità che i diritti degli avventori delle aziende agrituristiche.

La nuova disciplina impatta sulle attività agrituristiche perché nel momento in cui c’è un’attività ricettiva, di persone fisiche, è necessario regolamentare il trattamento dei dati personali dei clienti e quindi è considerevole che gli operatori siano preparati per affrontare questa disciplina al meglio”.

L’Agriturismo di Terranostra Campagna Amica, che ad Arezzo nel 2017 ha visto crescere del 20% la propria quota di imprese associate è, e sarà sempre più, al fianco delle imprese con i suoi servizi.

“Siamo da sempre impegnati in prima linea per offrire il miglior contributo ai nostri associati, qualche mese fa l’apertura del primo Ufficio Agriturismo in Italia proprio qui ad Arezzo, un luogo che fornisce una consulenza unica con delle professionalità specifiche alle aziende – ha dichiarato il Direttore di Coldiretti Arezzo Mario Rossi - le complessità che hanno oggi le strutture agrituristiche non possono essere trattate in maniera frazionata. L’obiettivo delle lezioni è quello di fornire informazioni puntuali e precise ai nostri soci affinché possano gestire le proprie attività in tranquillità e consapevolezza”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Sfondano l'ingresso e poi fanno esplodere il bancomat: colpo da 48mila euro

  • Video

    "Dottori in medicina ma non possiamo fare i medici", così un vuoto normativo tiene "in ostaggio" 2mila giovani. Le storie aretine

  • Attualità

    Un imprenditore per rianimare il Parco Giotto: il bar, l'ampliamento e il bando di concessione

  • Cronaca

    Chili di cocaina dalla Spagna: così arrivava ad Arezzo. Decine di imputati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento