Coingas, Estra service per l'amministrazione fino a metà 2018. Poi le nuove consulenze

E' stato disposto che l'utile d'esercizio di quasi 2milioni e 750mila euro venga ripartito interamente tra i soci

La sede

Quale destino per Coingas? L'azienda è stretta tra la legge Madia che per casi come questi prevede la dismissione, e la mancata quotazione in Borsa di Estra. Nell'ultimo anno e mezzo c'è stata la ricerca di diversificare i ricavi rispetto alla sola partecipazione azionaria dentro la multiutility Estra e l'affitto di una parte dello stabile sempre alla stessa partecipata, e così i progetti pensati sono stati più di uno.

La relazione sulla gestione di bilancio al 31 dicembre 2018

Anche di questo si parla nella relazione che ha accompagnato il bilancio approvato con i soli voti a favore del Comune di Arezzo rappresentato dal segretario generale Franco Caridi e dall'avvocato Stefano Pasquini e di quello di Castiglion Fiorentino. Astenuti i civici di centrodestra, mentre sono usciti dall'aula i sindaci e gli assessori di riferimento del centro sinistra.

"L'esercizio 2018 si è chiuso con un risultato positivo di 2.742.874 euro" si legge nella relazione di bilancio siglata da Franco Scortecci, come amministratore unico, e presentata ai soci presenti in assemblea.

Il valore della produzione si attesta a 646.271 euro frutto della gestione legata ai ricavi relativi ai contributi ricevuti per gli impianti di proprietà della società e relativi al contratto di locazione con Estra spa per l'immobile di Arezzo, in via Igino Cocchi.

Come già specificato nei giorni scorsi, la cifra che sostanzialmente cambia il bilancio d'esercizio di Coingas dal 2017 al 2018 è quella delle spese per prestazione di servizi che sono passate da 416.092 a 746.293 euro. Nella relazione sono giustificate da "sostegno alla quotazione in Borsa di Estra e a seguito dell'entrata in vigore della legge Madia...... La società ha attivato una serie di attività idonee a produrre un modello di ricavi aggiuntivo." Per le sole consulenze, di Marco Cocci come commercialista nell'ambito dei 4 contratti con lui firmati nel 2018 per un totale di 144mila euro, e dello studio Olivetto Rason di Firenze per 304mila euro, l'ammontare è schizzato a 448mila euro.

Progetti e rapporto con Estra

Tra quelli vagliati ci sono, il Progetto Europa, il servizio di videosorveglianza per il settore dei rifiuti da sviluppare con l'Università di Siena, l'acquisizione di Gestione Ambientale da Aisa impianti e l'affidamento dei servizi amministrativi ad un consulente esterno dando disdetta del contratto di service ad Estra. Quest'ultimo avvenuto nella seconda metà del 2018, periodo in cui sono effettivamente stati stipulati i contratti di incarico al commercialista aretino Marco Cocci finito nell'inchiesta di Procura e Digos di Arezzo.

Tutti i contratti tra Coingas e Cocci finiti nel mirino

Tra i fatti di rilievo elencati da Scortecci nella relazione che accompagna il bilancio c'è la decisione di Estra, visto l'andamento sfavorevole dei mercati, di rinviare la quotazione in Borsa. Chiuso l'esercizio è poi avvenuta la sostituzione dell'amministratore per le dimissioni di Staderini. La società ha intrapreso poi una serie di azioni volte a una significativa riduzione dei costi. Il service di Estra è stato mantenuto per la sola segreteria.

Dati di sintesi del bilancio

Scortecci agli azionisti ha dunque presentato i dati di sintesi, di una società sana, ma non produttiva, i cui progetti di diversificazione devono ancora partire. Al 31 dicembre 2018 l'attivo circolatne (liquidità più crediti a breve) ammontano a 1.853.767 euro, la liquidità presente sui conti correnti è pari a 1.189.434 euro. il totale dei debiti, compresi quelli a medio lungo termine, ammontano a 1.144.550 euro. Le passività a breve sono 1.089.235, i componenti positivi si attestano sui 3.747.769 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • "E' il bar della droga". Il questore di Arezzo lo chiude 10 giorni

  • Aleandra Checcacci è stata ritrovata: è ricoverata all'ospedale di Saronno. Era scomparsa dal 31 luglio

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • Salvini contro Scanzi: "Ossessionato da me e dalla Lega". Il giornalista: "Il mio libro gli dà fastidio"

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento