Altra tegola sull'economia aretina: chiude la sede Clouditalia di Arezzo. I dipendenti trasferiti a Firenze

La sede di via Calamandrei sarà venduta dalla nuova proprietà dell'immobile e non ci sarà, per l'azienda di telecomunicazioni passata a Irideos, la proroga dell'affitto

Arezzo addio. "I 78 lavoratori della sede di Clouditalia, acquisita da Irideos, devono fare i bagagli e spostarsi nella sede aziendale di Firenze". Lo annunciano i sindacati che avevano sospettato questa intenzione fin dal settembre scorso ma erano stati tranquillizzati. Adesso è arrivato l'incontro con i vertici di Irideos e Clouditalia "con la peggiore delle conferme: la sede di via Calamandrei verrà venduta dalla nuova proprietà dell'immobile e quindi non ci sarà, per l'azienda di telecomunicazioni, la proroga dell'affitto", dicono i rappresentanti delle maestranze.

"Lo scorso anno - ricordano Salvatore D’Amico, Paolo Galastri e Barbara Bussotti, segretari  Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil  - avevamo chiesto  di mantenere il sito produttivo nella sua interezza  occupazionale anche per evitare di impoverire  ulteriormente il territorio aretino,  riproponendo per questi lavoratori il fantasma di uno spostamento che per molti  di essi  risulterebbe penalizzante se non impossibile”.

Irideos e Clouditalia hanno deciso diversamente.

"La nostra proposta - affermano D’Amico, Galastri e Bussotti - era quella di individuare ad Arezzo un altro immobile idoneo. La risposta, che giudichiamo irricevibile, è stata  quella di ipotizzare il trasferimento degli attuali 78 dipendenti nella sede di Firenze, nonostante che nel passato alle varie e ripetute manifestazioni di preoccupazione da parte dei lavoratori, l'azienda abbia sempre risposto con sperticate rassicurazioni. Con amara sorpresa, dopo nemmeno un anno dall'acquisizione da parte di Irideos, apprendiamo con sconcerto e rabbia la decisione di attuare i trasferimenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno chiesto alla proprietà di rivedere la sua decisione e di mantenere la sede aretina con tutti gli addetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento