Cantarelli, entro il 12 l’assegnazione provvisoria. E’ il giorno di scadenza della cassa integrazione

Cantarelli, entro il 12 l’assegnazione provvisoria. E’ il giorno di scadenza della cassa integrazione

Enrica Cherici
Enrica Cherici
Invia per email  |  Stampa  |   7 dicembre 2017 6:03  |  Pubblicato in Economia, Arezzo, Valdichiana

Articoli correlati



Entro il 12 dicembre sarà convocato il tavolo per comunicare chi è l’assegnatario provvisorio della Cantarelli. Questa la novità rispetto al silenzio assordante delle ultime due settimane. La storica azienda tessile Cantarelli di Terontola forse è arrivata a chiudere il lungo periodo di amministrazione straordinaria. I giorni utili per poter convocare il tavolo sono ben pochi, o domani, ma con tutta probabilità lunedì 11 dicembre, a Firenze.

Anche perché il 12 dicembre scade la cassa integrazione, ma non solo. Anche perché il 13 scade il mandato del commissario Leonardo Romagnoli, dal quale lavoratori e sindacati attendono notizie fresche. Stando a questa novità sopraggiunta poche ore fa, tra meno di una settimana si conoscerà il nome della società che avrebbe vinto in via provvisoria il bando. Men’s Fashion Group di Pacenti e Yordanov? Oppure la Bls di Salvadori?

La procedura prevede che dall’assegnazione provvisoria si passi alla pubblicazione dell’offerta appunto considerata più meritoria, per dare spazio ad eventuali rilanci o ricorsi. Trascorso questo periodo si arriverà all’assegnazione definitiva che porterà gli acquirenti al tavolo con i sindacati per la discussione del piano industriale e arrivare alla firma dell’accordo che ha come obiettivo la salvaguardia del maggior numero di posti di lavoro. Solo con questa firma tra azienda e sindacati si arriverà al perfezionamento della vendita.

 Enrica Cherici 
Enrica ChericiAretina D.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus