Aziende orafe aretine in trasferta a Zagabria e a Miami Beach

Appuntamento in Croazia il 9 e 10 luglio con la “Mostra di Gioielleria in Europa Orientale”, sono 15 i partecipanti aretini. Poi a ottobre la Jewelers International Showcase ion Florida

Quindici aziende aretine alla dodicesima edizione della “Mostra di Gioielleria in Europa Orientale”, che si terrà a Zagabria il 9 e 10 luglio 2019.

L'appuntamento è nell’ambito delle iniziative promozionali 2019 a sostegno del settore orafo organizzate da Ice, la Camera di Commercio di Arezzo-Siena, con il supporto organizzativo della sua società per l’internazionalizzazione Promosiena.

Si tratta di una manifestazione che Ice organizza annualmente in un paese dell’Est Europeo dove i gioielli Made in Italy esercitano una forte attrazione per i consumatori locali. Le due precedenti edizioni si sono tenute a Varsavia e la scelta quest’anno della Croazia è stata motivata dalla favorevole collocazione geografica del Paese dalla caratteristiche del suo mercato orafo,che presenta una filiera di distribuzione al dettaglio priva di grandi catene e caratterizzata invece dalla presenza di negozi artigianali e laboratori orafi la maggior parte dei quali, oltre ad un propria produzione commercializza oreficeria ed argenteria di importazione , prevalentemente italiana.

Inoltre, dal 4 al 7 ottobre 2019 la Camera di Commercio di Arezzo - Siena coordinerà la partecipazione delle aziende aretine alla collettiva Ice per l’edizione 2019 di JIS – Jewelers International Showcase in programma a Miami Beach.

Jewelers International Showcase è la manifestazione fieristica di riferimento per il mercato del Nord e Centro America, organizzata da Reed Exhibition US, in concomitanza con Centurion, uno dei più rilevanti workshop dell’area. Grazie a questa sinergia, gli espositori potranno beneficiare del flusso di visitatori generato dai due appuntamenti, aumentando le opportunità di business legate all’evento.

Le importazioni 2018 di gioielleria italiane negli Stati Uniti hanno registrato un incremento del 3.4% rispetto al 2017, anno record per le esportazioni negli Stati Uniti degli ultimi 10 anni (se si esclude il 2014 con un’anomala crescita del 91% dell’esportazione italiana di platino). Il 2018 ha ulteriormente consolidato la posizione dell’Italia, la cui quota di mercato è salita al 2.37% (era del 1.81% del 2016).Il mercato statunitense è peraltro ( dati 2018) il terzo mercato di riferimento per le esportazioni di gioielli aretini con oltre 158 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento