Arezzo ripiomba nel gelo: -4,2 gradi a Palazzo del Pero. Allarme per i frutteti della Valdichiana

Le prossime due notti, secondo gli agricoltori, saranno determinanti. Se le temperature continueranno ad essere rigidissime allora il rischio è quello di dover procedere ad una drammatica conta dei danni.

Nadia Frulli
Nadia Frulli
Invia per email  |  Stampa  |   20 aprile 2017 15:00  |  Pubblicato in Economia, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina


Il gelo improvviso spaventa gli agricoltori aretini. Nella sua morsa sono piombati frutteti e vigneti. La preoccupazione è palpabile, anche perché la colonnina di mercurio è scesa vertiginosamente sotto zero nell’arco di 48 ore. “Il valore più freddo alle ore 7 di questa mattina – spiegano gli esperti di Arezzo Meteo, nel bollettino di Alessandro Nardiè stato registrato a Palazzo del Pero, con -4,2°, ma anche ad Arezzo (stazione CFR di San Fabiano) si sono toccati i -1°”.

Dalla primavera inoltrata, con temperature oltre i 20 gradi, siamo scesi sotto lo zero in un batter d’occhio. E la preoccupazione di un’intero settore si fa palpabile. Ad esempio in Valdichiana, dove alle prime luci del mattino la temperatura oscillava intorno allo 0, l’allarme per i frutteti, spiegano le associazioni di categoria, è fortissimo. “All’alba di stamattina qui la temperatura era a – 0,2 gradi – spiega Francesco Randellini, produttore di frutta – e purtroppo ci aspettiamo lo stesso nelle prossime due notti, siamo davvero preoccupati per le nostre pesche e per le mele, che avevano già fatto il loro piccolo frutto, visto che la primavera anticipata  ha portato la frutta una settimana avanti rispetto al alla stagione reale. Temiamo per le nostre pesche, susine, mele, vanto della vallata, ma anche per la vite, che di solito reagisce meglio”.

Le prossime due notti, secondo gli agricoltori, saranno determinanti. Se le temperature continueranno ad essere rigidissime allora il rischio è quello di dover procedere ad una drammatica conta dei danni. Le previsioni meteo, non lasciano troppo sperare: stanotte, secondo Arezzo Meteo, le temperature continueranno a scendere; venerdì mattina sono previste temperature con valori sotto lo zero su molte zone di pianura. Temperature minime in lieve rialzo sabato, “ma sempre fredde con rischio di qualche brinata specie nelle conche appenniniche. Massime stazionarie su valori ormai intorno alle medie”.

 

 

 Nadia Frulli 
Nadia FrulliUna laurea, un master e tanta voglia di raccontare la propria città.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus