Arezzo, imprese a scuola di social media. In Confcommercio arriva #tuttosocial

Domani quarta tappa del progetto itinerante legato ai social network promosso da Confcommercio nazionale. Si parlerà della “lobby moderna alla prova dei social e del digitale”, dei fondamenti del social media marketing e dell’alfabeto da conoscere

Franco Marinoni e Anna Lapini

Sono sempre di più, anche in provincia di Arezzo, le imprese e i professionisti che si servono dei social e addirittura di un “social media manager” per valorizzare il proprio brand, utilizzando quindi Facebook, Instagram, Linkedi, Twitter e simili come leve per fare lobby e marketing. A questo variegato e nuovissimo mondo in continuo fermento è dedicato #tuttosocial, il progetto itinerante di Confcommercio Imprese per l’Italia, che domani (martedì 16 aprile) farà tappa ad Arezzo.

L’appuntamento, ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria su https://goo.gl/forms/IOU2ZSbJe9LrMTSH, è fissato per le ore 13.30 nella sede aretina dell’associazione di categoria, in via XXV Aprile. A dare il benvenuto ai partecipanti saranno la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e il direttore regionale Franco Marinoni che introdurrà il progetto approdato per la prima volta ad Arezzo. Sarà poi il direttore della comunicazione di Confcommercio Sergio De Luca a parlare della “lobby moderna alla prova dei social e del digitale” per poi passare la parola ad Andrea Albanese, social media specialist e consulente di Publisoftweb, che parlerà dei fondamenti del social media marketing e dell’alfabeto da conoscere.

“L’evento che promuoviamo qui ad Arezzo ha due obiettivi – spiega la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini - approfondire le opportunità e i rischi dei social e, attraverso questi, valorizzare il proprio brand. È importante che i nostri imprenditori conoscano i fondamenti dei più importanti mezzi di comunicazione, ora più che mai sono questi gli strumenti per fare impresa”.

“Siamo felici di ospitare la quarta tappa di un progetto così importante - sottolinea il direttore generale Franco Marinoni. Costruire una strategia di comunicazione digitale e social è imprescindibile. Lo hanno compreso in particolare le imprese dei servizi professionali: due su tre sono attive in rete, il 71% ha un profilo Facebook, il 51% Twitter, il 45% è su Linkedin, il 37% su Instagram. Il nostro compito è accompagnare le realtà associate verso il percorso della digitalizzazione e di un uso consapevole dei nuovi mezzi di comunicazione».

La partecipazione a #tuttosocial è libera e gratuita, basta iscriversi tramite il form presente su https://goo.gl/forms/IOU2ZSbJe9LrMTSH2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita da un terrazzamento mentre guida il trattore e muore, dramma nelle campagne aretine

  • Cronaca

    Incubo meningococco, un nuovo caso di tipo C in Valdarno: 57enne ricoverato

  • Cronaca

    Arrestato in centro con 13 dosi di eroina in bocca. In casa via vai di studenti aretini

  • Cronaca

    Scende dal furgone per consegnare un pacco: al ritorno finestrino spaccato e borsetto scomparso

I più letti della settimana

  • Tragedia in provincia di Arezzo: muore in casa a 21 anni

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Frontale all'alba al Torrino: tre feriti, grave una ragazza di 26 anni

  • Striscia, gaffe a Cortona: "Si vede il lago di Bracciano" ma è il Trasimeno. Rivolta social: "Tapiro a Staffelli"

  • Paese sconvolto per la morte di Sofia Panconi, continua la profilassi

  • Rincorrono la palla e precipitano in un pozzo: bimbi salvati dalla sorella. Sgomento del padre: "Franata la copertura"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento