Teatro, cinema ed eventi: il calendario degli appuntamenti della settimana

Cosa c’è da fare, cosa c’è da vedere e quali concerti non perdere. Oltre a quelli del weekend ecco tutti gli appuntamenti in calendario ad Arezzo e in provincia.
Per eventuali segnalazioni scrivete a redazione@arezzonotizie.it

Claudia Failli
Claudia Failli
Invia per email  |  Stampa  |   15 luglio 2016 8:24  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina

Articoli correlati



MERCOLEDI’ 29 MARZO

Arezzo Aurora Ridens torna con quattro serate di grande cabaret

Arezzo Il Cliente e Madama Butterfly: la settimana dell’Eden non è solo cinema

Arezzo Da Colorado ad Aurora Ridens. La quattordicesima edizione del laboratorio di pubblica sperimentazione comica dei Noidellescarpediverse si apre con il botto, ospitando un artista che ha regalato risate e sorrisi in palchi di tutta Italia, fino ad entrare nel cast del noto programma di Italia1. Lui è Sergio Giuffrida e a partire dalle 21,15, sarà il grande protagonista dello spettacolo di cabaret ospitato dal Circolo Culturale Aurora di piazza Sant’Agostino. L’appuntamento, come sempre ad ingresso gratuito, vedrà alternarsi sul palco tanti comici che utilizzeranno il pubblico aretino come cavia per provare nuovi sketch e nuove battute che, in caso di successo, diventeranno poi parte integrante del loro repertorio artistico.

Arezzo Al Tuscanative – Enogastrobiciteca dalle 19.30 (dj set) e alle ore 22 (live) ingresso libero
La buona musica indipendente è sempre di casa al Tuscanative – Enogastrobiciteca grazie alla rassegna Aperivinile Live, rassegna che dallo scorso Ottobre ha visto avvicendarsi nel locale in via de’ Redi svariati artisti dalle svariate sonorità: Bob CornAll My Teenage FeelingsDrugo “one MAN band”Cesare LivrizziJocelyn PulsarChiazzetta, il punkautore,Oscar di MondogemelloMaria DevigiliIgor PitturiIn.versione Clotinsky eCalimani. Ospite di questo terz’ultimo appuntamento una vecchia conoscenza per gli aretini affamati di musica ovvero il cantautore dall’attitudine punk Filippo Dr.Panico, direttamente da Roma, in versione solista accompagnato solo dalla sua fedele chitarra.

Sansepolcro Sarà dedicata al tema dell’identità di impresa e del valore della marca la lezione aperta alla cittadinanza che il sociologo Alessandro Amadori terrà a Sansepolcro dalle 9.30 alle 12.30 presso il Centro Congressi La Fortezza – nell’ambito di ReStartApp, l’incubatore temporaneo per favorire la nascita di giovani imprese sul territorio appenninico, promosso da Fondazione Edoardo Garrone Associazione Progetto Valtiberina.

Stia Doppio appuntamento per la “Settimana della disabilità”. Alle ore 9, presso l’auditorium dell’Istituto Comprensivo Alto Casentino, Aleandro Baldi incontrerà i ragazzi della classe terza per raccontare la sua testimonianza professionale e di vita, in un colloquio dal titolo “Il linguaggio della musica”. Il cantautore toscano non vedente dalla nascita, è noto al grande pubblico da più di vent’anni per essere autore ed interprete di brani di grande successo come “Non amarmi” e “Passerà”, coi quali ha vinto il festival di Sanremo nel 1992 (nelle nuove proposte) e ’94 (vittoria assoluta davanti a Laura Pausini e Giorgio Faletti). Alle ore 16, presso la sala del Podestà a Pratovecchio, si svolge il convegno dal titolo “Io… tu… noi!”, un incontro rivolto alle famiglie e a tutta la cittadinanza con testimonianze di impegno civile e sociale a fianco delle persone con disabilità. Sarà presente fra gli altri anche un esponente dell’azienda Ikea, che alcuni anni fa ha accolto il progetto della Fondazione Alice a Campolombardo nel Comune di Pratovecchio Stia, finanziando la realizzazione di spazi per gli ospiti della Fondazione stessa tramite l’offerta dell’arredamento. La settimana della disabilità è una iniziativa del Comune di Pratovecchio Stia in collaborazione con il Comune di Bibbiena, l’Unione dei Comuni Montani del Casentino e la Fondazione Alice Onlus, che viene promossa in concomitanza con la Settimana Mondiale per l’Autismo.

GIOVEDI’ 30 MARZO

Arezzo Alle 22 al circolo Aurora appuntamento con la storia del gruppo più famoso e imitato di tutti i tempi: i Beatles con lo spettacolo “Quei quattro scarafaggi” di e con Dory d’Anzeo. Sul palco, assieme all’autrice, la Ballantine Band, alias Carlo Ballantini, voce e chitarra, Roberto Tiezzi, basso, Alessandro Gallorini, tastiere e cori e Roberto Bichi alla batteria. Era il 1963 quando uscì il primo album dei Fab Four, “Please, please me”. A cinquant’anni daquello storico evento “Quei quattro scarafaggi” vuole ricordare l’epopea di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr.
Non si tratta, però, semplicemente di ripercorrere le tappe della storia della band attraverso canzoni e aneddoti. Lo spettacolo è basato soprattutto sul lascito musicale dei Beatles, tra i più grandi innovatori della musica moderna, primi a utilizzare tecniche di registrazione mai sperimentate, aperti alla contaminazione con le sonorità indiane, tra i primissimi gruppi a usare il sitar nelle loro canzoni.
Eccessivi e geniali, i Beatles hanno cambiato per sempre la storia della musica pure con i loro testi, surreali e immaginifici ma, all’occorrenza, anche pieni di poesia.
Lo spettacolo è un omaggio realizzato da musicisti e appassionati di musica, appuntamento da non perdere per tutti coloro che hanno amato, amano e ameranno “Quei quattro scarafaggi”. Ingresso libero con tessera Arci

Arezzo Il Cliente e Madama Butterfly: la settimana dell’Eden non è solo cinema

Arezzo Nuovo appuntamento con SottoLive, la rassegna di concerti del Sottopiazza in collaborazione con Mengo Music Fest. Ospite il cantautore ED. Dalle 21.30 con ingresso gratuito.
ED nasce dall’amore per il sound 60s e 90s. Tra il 2009 e 2010 suona per lo più in Italia e USA. Nel 2011 esce “Lights On, lights Out”, EP prodotto da Beatrice Antolini per l’etichetta Eclectic Circus. L’EP viene suonato in USA, Europa ed Italia con un centinaio di date in poco più di 5 mesi. Nel 2012 esce l’EP “Desert Beyond” che anticipa il primo LP “One Hand Clapping”. Registrato presso l’Igloo Audio Factory da Andrea Sologni (Gazebo Penguins) e mixato da Davide Cristiani (Bombanella Studio), il disco riceve ottimo supporto da critica e pubblico e viene suonato in un lungo tour con più di cento date in Italia. Segue “Meglio Soli” (Tirreno Dischi/Audioglobe 2014), disco in italiano che conferma l’amore della fanbase e della critica per il cantautore modenese anche in lingua madre. Dopo un anno di tour per lo stivale ED torna a comporre in inglese. Aprile 2016 esce per Riff Records (Melampus) l’EP “Modern Times”. Successo di critica e live che anticipa “No big deal”, in uscita per Riff Records e l’etichetta americane Wiener Records/Burger Records. In arrivo anche un lungo tour. Dopo il successo dell’ep di anticipazione “Modern Times” (ottime recensioni e più di 20 date in 3 mesi in Italia), ED realizza il nuovo LP “No Big Deal” per l’italiana Riff Records e la californiana Wiener Records (etichetta gemella della nota Burger Records). Sonorità dreampop dal sapore 80s con eco garage 60s e bagliori di singing-songwriting. Prodotto e suonato da ED al Wilson Studio (Modena) e mixato da Bill Hendersen all’Azimuth Mastering Studio (West Trenton, NJ).

Sansepolcro Il sipario scenderà alle 21 al Teatro Dante con lo spettacolo “Rosalyn” di Edoardo Erba, con Marina Massironi e Alessandra Faiella e per la regia di Serena Sinigaglia. Scenografia Maria Spazzi, costumi Erika Carretta, sound light design Roberta Faiolo, assistente alla regia Mila Boeri. Una produzione Nidodiragno/Coop CMC/Sara Novarese/Teatro del Buratto.
Nel corso della presentazione del suo libro a Toronto in Canada, Esther, una scrittrice americana, conosce Rosalyn, la donna delle pulizie della sala conferenze. E’ un libro che insegna a liberare la vera natura del sé, e Rosalyn ne è ammirata e sconvolta. Vuole leggerlo subito, e si offre, il giorno dopo, di portare la scrittrice a vedere la città. Le due parlano, si confidano. Rosalyn rivela ad Esther la storia del suo amore per un uomo bugiardo e perverso, che le fa continue violenze fisiche e psicologiche. Esther sbotta: un uomo del genere è da ammazzare. Infatti – dice Rosalyn – è nel bagagliaio. Questo è il folgorante avvio della nuova commedia noir di Edoardo Erba ricca di colpi di scena. Rosalyn è il ritratto della solitudine e dell’isolamento delle persone nella società americana contemporanea dove emerge quel grumo di violenza compressa e segreta pronta ad esplodere per mandare in frantumi le nostre fragili vite.
Durata 1h 20′

Terranuova Bracciolini Per la rassegna Cinema 9 e 1/2 proiezione del docu film Gimme Danger. Regia Jim Jarmusch. con Iggy Pop. paese USA 2016. durata 110. In lingua originale con sottotitoli in italiano in collaborazione con English World. Il commovente atto d’amore che Jim Jarmusch ha consacrato al suo amico e idolo Iggy Pop e a quella che il regista definisce «la più grande rock band di ogni tempo». Biglietti intero 5€ ridotto 4€ (under 26/over 65) info: +39 338 78 29 224

LUNEDI’ 3 APRILE

Castiglion Fiorentino Sgarbi racconta Bartolomeo Della Gatta a teatro, spettacolo conferenza a Castiglion Fiorentino

Arezzo Cineforum Aurora presenta il ciclo dal titolo “L’altra faccia del boom – Sguardi inquieti sugli anni ’60”. Una rassegna curata da Francesco Maria Rossi e I soliti ignoti.
Il primo appuntamento è per le 21,15 al circolo Aurora con “Il male oscuro” diMario Monicelli. Ingresso libero con tessera ARCI.

MERCOLEDI’ 5 APRILE

Arezzo Aurora Ridens torna con quattro serate di grande cabaret

LUNEDI’ 10 APRILE

Arezzo Cineforum Aurora presenta il ciclo dal titolo “L’altra faccia del boom – Sguardi inquieti sugli anni ’60”. Una rassegna curata da Francesco Maria Rossi e I soliti ignoti.
Il primo appuntamento è per le 21,15 al circolo Aurora con “La noia” di Damiano Damiani. Ingresso libero con tessera ARCI.

MERCOLEDI’ 12 APRILE

Arezzo Aurora Ridens torna con quattro serate di grande cabaret

San Giovanni Valdarno La sezione ragazzi della Biblioteca Comunale “Masaccio” organizza, nella sede di via Alberti, la lettura animata con burattini “Giacomino e il fagiolo magico”. Lo spettacolo si terrà alle ore 17 con replica alle ore 18. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla chiamando la Biblioteca Comunale al numero 055/9126277. 

GIOVEDI’ 13 APRILE

San Giovanni Valdarno La sezione ragazzi della Biblioteca Comunale “Masaccio” organizza, nella sede di via Alberti, la lettura animata con burattini “Giacomino e il fagiolo magico”. Lo spettacolo si terrà alle ore 17 con replica alle ore 18. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla chiamando la Biblioteca Comunale al numero 055/9126277. 

MERCOLEDI’ 19 APRILE

Arezzo Aurora Ridens torna con quattro serate di grande cabaret

 

 Claudia Failli 
Claudia FailliValdarnese di nascita e aretina di adozione. Cittadina del mondo grazie al web (cit.). Appassionata di fotografia, video e social network. Il mondo lo guardo da un oblò ma non mi annoio nemmeno un po'.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus