Signa Arretii apre le porte della propria sede: in mostra l’armatura di Guido Tarlati

L’associazione Signa Arretii ha promosso una conferenza che ha visto la partecipazione di un grande numero di persone, tra le quali molti esponenti del mondo accademico e culturale della nostra città.

Tiziana Nocentini
Tiziana Nocentini
Invia per email  |  Stampa  |   30 novembre 2017 9:01  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Arezzo


L’associazione Signa Arretii lega ancora una volta le sue attività a quelle della Fiera Antiquaria infatti aprirà la propria sede a turisti e visitatori, in modo da far conoscere ed approfondire la storia aretina e la tradizione attraverso cimeli ed oggetti che ne arricchiscono i locali.

Ad impreziosire ulteriormente, la sede sarà esposta da oggi, 30 novembre e in modo permanente, l’armatura del vescovo Guido Tarlati ricostruita sulla base dello studio delle formelle del Cenotafio dedicato al grande presule aretino. Ricorrendo quest’anno il 690° anniversario della morte del vescovo Tarlati, l’associazione Signa Arretii ha promosso una conferenza che ha visto la partecipazione di un grande numero di persone, tra le quali molti esponenti del mondo accademico e culturale della nostra città.

In quella occasione è stata presentata la ricostruzione dell’abbigliamento militare del Tarlati, frutto di un progetto partito 3 anni fa e sviluppato attraverso una attenta osservazione dei particolari, dei personaggi e delle situazioni illustrate dalle formelle del Cenotafio, confrontando i risultati con la documentazione storica ed avvalendosi della consulenza di uno dei maggiori esperti italiani di abbigliamento militare medievale, il professore Marco Merlo.

Il lavoro di ricerca portato avanti con serietà e competenza dal Socio Giacomo Petrucci ha permesso di arrivare ad una realizzazione dell’armatura filologicamente esatta, tale da restituirci con il massimo realismo possibile la figura del Vescovo Guido nelle sue vesti di Comandante delle truppe aretine. Un lavoro quindi che testimonia ancora una volta il grande impegno della SIGNA ARRETII nel proporre iniziative di rilievo che siano di stimolo all’approfondimento dei temi delle vicende del nostro passato. E’ stato anche e soprattutto con il fattivo contributo dell’azienda aretina CENTRO TORNITURA METALLI, che ha apprezzato e condiviso il progetto nelle sue finalità, che visitando la Sede dell’Associazione SIGNA ARRETII potremmo avere la possibilità di trovarci di fronte uno dei personaggi che hanno fatto grande la nostra Città, il Vescovo Guido Tarlati da Pietramala.

 Tiziana Nocentini 
Tiziana NocentiniTiziana Nocentini laurea in lettere e scienze politiche indirizzo relazioni internazionali, master in leadership e management nella pubblica amministrazione, dottore di ricerca in Teoria e tecnica della modernizzazione in età contemporanea. Collabora con riviste di storia ed e' autrice di numerosi volumi. Si occupa di ricerca e cultura.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus