Presepi e solidarietà: 11esima edizione ai nastri di partenza. Così San Giustino si prepara al Natale

(La videointervista in copertina)

Claudia Failli
Claudia Failli
Invia per email  |  Stampa  |   7 dicembre 2017 6:56  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Arezzo

Articoli correlati



Il calore di una comunità intera che si veste a festa per celebrare uno dei momenti dell’anno più attesi.
E’ già arrivato Natale a San Giustino Valdarno dove, venerdì 8 dicembre, andrà in scena l’edizione 2017 (la numero 11) di “Presepi e Solidarietà”.

La manifestazione, nata per volontà di alcuni sangiustinesi, è ormai cresciuta ed è diventata un appuntamento fisso nel calendario della comunità.
Il programma di quest’anno prevede alle 11 messa e benedizione dei mezzi agricoli. Alle 15 apertura della festa con la sfilata della banda “La Tramontana” e poi merenda e canti natalizi con i cori “Kastalia” e “Sistona”. Alle 18 in punto invece prenderà il via il Presepe vivente con la partecipazione dei bimbi del paese. Infine dalle 20,45 in poi al tempore dei ceppi infuocati supertombola.

L’intero incasso della manifestazione sarà devoluto al Calcit e alla parrocchia di San Giustino Valdarno.

Nelle settimane passate la parrocchia si è arricchita anche di una immagine votiva dedicata alla Madonna di Fatima vicino alla quale sono stati messi in sede sei lecci nati dai semi prelevati direttamente dal santuario della cittadina portoghese.


Ma in attesa di domenica ecco come si stanno preparando i sangiustinesi alla grande festa….
(La videointervista in copertina)

 Claudia Failli 
Claudia FailliValdarnese di nascita e aretina di adozione. Cittadina del mondo grazie al web (cit.). Appassionata di fotografia, video e social network. Il mondo lo guardo da un oblò ma non mi annoio nemmeno un po'.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus