Museo archeologico del Casentino: fondi regionali per rinnovare il punto informazioni

I lavori inizieranno a breve e questo per consentire di rispettare la tempistica dettata dalla Regione su fronte del Piano Cultura.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   11 luglio 2018 12:00  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Casentino


Buone notizie per il Museo Archeologico del Casentino il quale – come i musei a rilevanza regionale e grazie al Piano Cultura – ha ottenuto un finanziamento di 11 mila euro a fondo perduto da investire entro la fine dell’anno.
Una buona parte di questi fondi – così come confermato dal Direttore Scientifico Francesco Trenti e dall’Assessora Francesca Nassini – sarà utilizzata per rinnovare completamente la biglietteria e l’ufficio informazioni.
Da circa un anno, il Museo Archeologico del Casentino, è diventato anche punto informazioni ufficiali e punto tappa della Via Romea.
Questo aspetto, legato anche al fatto che l’Ufficio Informazioni della struttura ha assunto una rilevanza a livello territoriale, hanno spinto Direzione Scientifica e Amministrazione ad andare in questa direzione.
I lavori inizieranno a breve e questo per consentire di rispettare la tempistica dettata dalla Regione su fronte del Piano Cultura.
Francesco Trenti Commenta: “E’ vero che i fondi sono stati destinati a tutti i musei di rilevanza regionale, ma è anche vero che il lavoro fatto, le stesse pratiche predisposte dagli uffici, hanno cooperato, nel tempo, a dare importanza a questa struttura museale. Anche i numeri dimostrano che quello che stiamo facendo sta portando risultati. Nel 2017 abbiamo avuto 2500 visitatori, mentre nei primi mesi del 2018, siamo già a 900 visitatori”.
Francesca Nassini commenta: “Mi unisco a Trenti nell’esprimere la soddisfazione dell’Amministrazione e nel ringraziare lo stesso Direttore per come sta portando avanti i progetti ed i percorsi del Museo. Una struttura sempre “al centro”. L’ufficio Informazioni che verrà ristrutturato e rinnovato rappresenta un altro punto essenziale della promozione”.

Nel contesto della manifestazione Birbiena, domenica 15 Luglio alle ore 18.00 sul Sagrato della Pieve di S. Ippolito, si terrà il laboratorio “Le notti dell’archeologia – Gli Egizi – Il popolo che inventò la birra”. Il laboratorio sarà incentrato sulla scrittura geroglifica. I bambini che parteciperanno potranno scrivere il proprio nome utilizzando questa magica scrittura. Inoltre potranno beneficiare un “archeo sconto” agli stand di Birbiena per panino e patatine.

blog comments powered by Disqus