La bella e la bestia al Teatro degli Antei

Domenica 8 gennaio secondo appuntamento della rassegna di teatro per ragazzi Antei delle Meraviglie

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   7 gennaio 2017 13:54  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Casentino


Va in scena domenica 8 gennaio (ore 16.30)  al Teatro degli Antei di Pratovecchio lo spettacolo La Bella e la Bestia di Stivalaccio Teatro, evento inserito nel cartellone Antei delle Meraviglie, rassegna dedicata al pubblico dei più piccoli e delle famiglie, realizzata dall’Amministrazione comunale di Pratovecchio Stia in collaborazione con la compagnia NATA.

In  scena una rivisitazione originale di una delle fiabe più celebri della tradizione “La Bella e la Bestia” scritto e diretto da Marco Zoppello, con Sara Allevi, Giulio Canestrelli e Matteo Pozzobon,  che parlerà ai più piccoli della paura di ciò che non si conosce, ma anche d’amore, di sogni e… di specchi.

Il tema della Bella sedotta dalla Bestia è senz’altro di quelli che più hanno acceso la fantasia di narratori e di artisti. Mutazioni e incontri impossibili, tormenti e quell’irresistibile attrazione per il lato “nero” dell’Amore, sono alcuni degli ingredienti che hanno reso questa storia immortale e  piena di magia.

Un fitto bosco di alberi alti e scuri, i cui rami ricurvi, carezzati dai raggi della luna, formano ombre intricate sul terreno. Laggiù, in fondo, ancora più in fondo: una Luce. Un Castello e, in alto, una finestra. Dorme una fanciulla dai biondi capelli, dorme e sogna. Sogna artigli e peli ispidi, ma anche splendidi principi e luoghi fatati.  Esistono sogni più veri del vero, verosimili come uno specchio..ecco, lo vedo! Sembra che Lui ci sia, ma non c’è. Dov’è? Chi c’è dentro lo specchio?  Lei è Bella. Così bella che tutti la chiamano soltanto: Bella. Ma il castello non è certo il suo, è di Lui. No, non del Principe, ma della Bestia. Così bestia che tutti lo chiamano soltanto: Bestia. Anzi, lo chiamerebbero, se qualcuno lo andasse mai a trovare. Non è cattivo, non è incivile, maleducato, stupido, è semplicemente…Bestia. E come tutte le bestie fa paura. Come fa paura il bosco, come fanno paura le ombre intricate su di un terreno brullo e i castelli sconosciuti. Come fa paura l’amore.

LA BELLA E LA BESTIA

Testo e  regia: Marco Zoppello

Con: Sara Allevi, Giulio Canestrelli e Matteo Pozzobon

Produzione: Stivalaccio Teatro

Genere: Teatro di figura, musica e d’attore

Durata: 55 min.  Fascia d’età: 6 – 12 anni

Ingresso: € 5  Info e prenotazioni: Nata 335/1980509 (anche sms)

PROSSIMO APPUNTAMENTO

SABATO 28 GENNAIO ORE 16.30 

MELINA di Lorenzo Bachini regia Livio Valenti con Andrea Vitali e Cinzia Corazzesi

blog comments powered by Disqus