Gennaio a tutto teatro, dinosauri e conferenze. Cecilia Strada al Passioni Festival, torna il Classic Motors

Ecco la guida di Arezzo Notizie al fine settimana della provincia. Per segnalazioni scriveteci a redazione@arezzonotizie.it.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 gennaio 2018 14:32  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Weekend, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana

Articoli correlati



VENERDI’ 12 GENNAIO

*****

Arezzo

*****

Arezzo Il Liceo Classico festeggia venticinque anni di teatro. Il progetto di scuola-teatro è curato ininterrottamente dal 1992-1993 dai Noidellescarpediverse. E’ in programma la festa con Valeriani, Boncompagni, professori e tanti ex allievi.


*****
Arezzo

*****

Arezzo Alle ore 21 avrà quinta conferenza di questa stagione dal titolo Simboli della Vera Croce, a cura di Paola Butali (docente di Storia dell’Arte) alla Feltrinelli Point di Arezzo Via Garibaldi 107. L’ingresso è libero. Nel ringraziare si porgono cordiali saluti

Castiglion Fibocchi Alle ore 21,15 nella Sala del Giglio Giampiero Cangi presenta – per la rassegna “Immagini di viaggio” – “Uganda Breve.
Capolona Alle ore 21,15 al TeatroCinema Nuovo: “Al tempo di Leopoldo un fiasco di vino costava un Soldo”. Ottava rima e poesia popolare al tempo dei Lorena. Nell’ambito della Festa della Toscana, a Capolona, serata-evento sull’Ottava Rima Toscana con la finalità di ripercorrere l’epoca Lorenese osservandola da un punto di vista particolare, “minore” solo in apparenza: la Vita Sociale popolare riflessa dalla sua anima più intensa, quella dei poeti in Ottava e dalla cultura trasmessa Oralmente. L’evento è promosso dal Comune di Capolona, dal Consiglio Regionale Toscano e vede la direzione artistica ed i contributi filmati a cura di Mario Spiganti. L’ingresso è libero.
Marco Betti e Filippo Marranci, poeti improvvisatori e ricercatori appassionati, nella serata evento proporranno con canto e commento le ottave più significative da loro recuperate, partendo dalla fine del 1700 per tutto l’Ottocento e fornendo esempi dei modi dell’ improvvisazione poetica.
Rispetto alla trasmissione orale della Divina Commedia e Orlando Furioso saranno presentate esempi video realizzati con anziani boscaioli casentinesi e con il decano dei poeti improvvisatori aretini, Ivo Mafucci, cui sarà dato da parte del Sindaco Ciolfi un attestato di riconoscimento per l’attività poetica svolta per tutta la vita.
Hanno garantito la partecipazione anche Dante Priore, Giuseppe Biagioni, Franco Ceccarelli, Bruno Grassi, Marco Italiani, Gianmaria Cardini.
Cortona Si terrà la Notte Nazionale del Liceo Classico; 407 licei italiani si sono iscritti a questa iniziativa nata per diffondere i valori delle cultura e civiltà classica. I licei di tutta Italia aderenti all’iniziativa resteranno aperti dalle 18 alle 24 e attraverso eventi di vario genere si apriranno alla cittadinanza.
Anche il Liceo classico “Luca Signorelli” di Cortona aprirà le sue porte: durante il pomeriggio si terrà l’open day con laboratori linguistici, letterari e scientifici realizzati dagli alunni mentre nel pomeriggio avranno inizio attività culturali e ludiche che si protrarranno per tutta la serata. La professoressa Fiorella Casucci presenterà il suo libro Il futuro è nel nostro passato; Ivo Camerini ricorderà la donazione Carniti di libri antichi e moderni alle biblioteche di Cortona. Verrà inoltre riattivato il punto prestito della Biblioteca dell’Accademia e del Comune di Cortona presso il liceo classico, per stimolare i ragazzi alla lettura.  La serata avrà inizio con la lettura del brano Inno a Selene accompagnata dal balletto di Federico ed Alessia. Gli studenti si esibiranno in letture, interventi teatrali, di musica e danza. Parte del gruppo teatrale dell’Istituto si esibirà con I Promessi Sposi in dieci minuti , la classe 5 B riproporrà un estratto della rappresentazione teatrale L’uomo del Pleistocene. La 3 A realizzerà un omaggio all’Iliade: da Omero a Baricco ( passando per Monti e Quasimodo). Gli interventi saranno scanditi dagli intermezzi musicali di Alessia e Francesca accompagnati dalla chitarra di Romano Scaramucci.
Cortona Maec, Salone Mediceo – Conferenza del prof. Piero Pacini | “Arte e spiritualità a Cortona nel XV secolo”Ingresso libero

Ponte a Poppi Alle ore 21,15  presso il Park Hotel di Ponte a Poppi,  si terrà una serata aperta a tutti i cittadini, relativa alla presentazione del progetto nazionale “Una stanza tutta per sé”, promosso dai Club Soroptimist International per l’accoglienza di donne vittime di violenza.

Ospiti del Rotary Club Casentino saranno la Dottoressa Carla Fani, Presidente Soroptimist Arezzo, ed il Comandante CC Bibbiena Capitano Gabriele Fabian.

In concreto si tratta di poter allestire anche in Casentino e in particolare nella caserma del Comando di Bibbiena, una stanza dedicata alle donne vittime di violenza. Per accogliere e ascoltare le donne vittime di violenza che decidono di denunciare i loro carnefici, in molte caserme italiane è stata allestita una bella stanza confortevole e protetta. La stanza nasce da un accordo tra l’Arma dei Carabinieri e i vari club Soroptimist international d’Italia affinché, nei vari comandi, grazie al contributo dei club Soroptimist locali, si possa creare uno spazio accogliente che infonda tranquillità e sicurezza nelle donne che portano alla luce le sofferenze causate loro dalla violenza fisica e psicologica inflitta da persone di famiglia o estranei.

L’incontro di venerdì 12 Gennaio servirà proprio a presentare anche nella vallata il pregevole progetto nazionale e insieme vagliare le possibilità di allestire anche sul nostro territorio la stanza “rosa”.

Il Soroptimist International è un’organizzazione senza fine di lucro di service club che riunisce donne con elevata qualificazione in ambito lavorativo, e opera attraverso progetti diretti all’avanzamento della condizione femminile, la promozione dei diritti umani, l’accettazione delle diversità, lo sviluppo e la pace.

Sansepolcro Va in scena al Teatro Alla Misericordia ore 21 Don Chisciotte, sogni e mulini a vento liberamente tratto da Cervantes, con Piero Cherici, Filippo Mugnai, Andrea Roselletti e le in incursioni di Daniele Gonnelli, Alessandro Grassi, attori del laboratorio Permanente di Teatro Sociale di Diesis Teatrango. Scrittura drammaturgica di Piero Cherici. Nella partitura scenica i tre attori di DON CHISCIOTTE, SOGNI E MULINI A VENTO si “confronteranno”, in una dimensione da esplorare, ogni volta differente, con gli “spazi improvvisi” che nasceranno sulla scena con gli attori del Laboratorio Permanente di Teatro Sociale. Si troveranno a vivere “Le mirabolanti avventure del cavalier Don Chisciotte della Mancia e del suo fido scudiero Sancio Panza” in una dimensione di apertura e imprevedibilità, ricreando sul momento una partitura originale, una storia e una qualità poetica che accadono oltre gli elementi conosciuti. Mentre l’obiettivo delle incursioni è sperimentare e rendere visibili modalità di pedagogia teatrale e ricerca artistica con attori disabili: un dialogo in evoluzione ed interattivo, su una scena pubblica e dentro una concreta interazione sociale ed artistica.


SABATO 13 GENNAIO

+++++++

Arezzo Arezzo Classic Motors mostra scambio veicoli da collezione ad Arezzo Fiere e Congressi. Manifestazione dove vengono esposti, scambiati e venduti auto, moto, cicli, ricambi e accessori con particolare attenzione alla realtà sportiva e agonistica d’epoca. Padiglione dedicato al modellismo, curato dall’Associazione Arezzo Modellismo, in cui si potranno ammirare plastici ferroviari creati da associazioni toscane, diorami e molto altro. Biglietti: € 12,00. Info: 030 3755901 – 335 7072902 – segreteria@altesfere.com

++++++++++

 

Arezzo Dopo la pausa natalizia al Circolo ricreativo del Quartiere Porta Sant’Andrea riprendono le pizzerie per i quartieristi. Dalle ore 20, dopo la cerimonia della Donazione dei ceri, sarà possibile cenare nella sede di via delle Gagliarde con antipasti, primi piatti e le pizze preparate dai pizzaioli biancoverdi. Un’occasione per passare una serata fra amici e all’insegna del buon cibo. Non è necessaria la prenotazione, ma chi volesse far riservare dei tavoli può farlo chiamando il n. 0575.295040.

Arezzo Un convegno per discutere di malattie genetiche e per approfondire le nuove frontiere terapeutiche. L’iniziativa è in programma dalle 9.00 di sabato 13 gennaio presso l’auditorium dell’ospedale San Donato e nasce dall’impegno dell’associazione culturale La Fortezza di Arezzo che, con il sostegno della Fondazione Graziella-Angelo Gori Onlus, ha voluto proporre un momento di incontro aperto all’intera cittadinanza per portare un contributo alla ricerca e allo sviluppo in campo sanitario. “Malattie genetiche rare. Rare… ma non per pochi” è il titolo dell’appuntamento che riunirà medici, professionisti, associazioni e istituzioni su una tematica che interessa migliaia di famiglie aretine e italiane. Tra i relatori, grandi attese ricadono sul professor Santi Tofani che presenterà i positivi frutti di oltre vent’anni di lavoro orientati ad utilizzare la fisica quantistica per affrontare i tumori e le malattie a componente genetica in modo efficiente e senza gli effetti tossici di molti farmaci.

Arezzo

Arezzo Dalle 21.30 alla Discoteca Il Principe di Arezzo, Andrea Damante Dj. Main Room (from 23.45) Regular Dj – MARTIN SCHICCHI Guest Dj – ANDREA DAMANTE
Living Prive
Show Dinner (21.30) – COMAKEMA
Disco Music (from 00.45) – FILIPPO GIULIATTINI & GABRIELE INNOCENTI.
Biglietti: € 14,00 – Tavolo € 20,00 – Cena spettacolo € 30,00 Info: 0575 389020 – 333 1456899

 


Castiglion Fiorentino

Monte San Savino Alle 21.15 al Teatro Verdi di Monte San Savino, all’interno del Festival dei Diritti, Vladimir Luxuria presenta il libro: Il coraggio di essere una farfalla. “Sarai trans anche tu! Tutti transitiamo in questo mondo, siamo solo di passaggio. L’unica cosa certa è che non siamo immortali e quella cosa che chiamiamo vita non è altro che un transito racchiuso nel tempo d’un sogno”. Da questa provocazione prende il “volo” la farfalla Luxuria che in questo libro si posa su questioni spinose della quotidianità, svelandone i lati trasformistici, ondivaghi, transgenici. Ingresso Gratuito. Info: 0575 27961 – 338 8431111 – info@officinedellacultura.org
Pieve Santo Stefano Con lo spettacolo di danza “il piccolo Principe” curato da Academy Ballet di Città di Castello, prende il via la quarta stagione di Pieve Classica, con ben 16 date in programma. Quest’anno il Comune di Pieve Santo Stefano si avvale della collaborazione del “Coro Altotiberino” di Pieve per l’organizzazione delle serate, oltre all’indispensabile supporto della Proloco locale.
Sansepolcro Alle ore 16 presso la Sala del Consiglio Comunale di Palazzo delle Laudi si svolgerà l’iniziativa “Per una nuova comunità inclusiva. Un nuovo anno, una comunità nuova”. L’evento, organizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di Sansepolcro e l’Associazione Cultura della Pace, vedrà la partecipazione dell’assessore alle Pari Opportunità Catia Del Furia, assieme al presidente dell’associazione Leonardo Magnani e ai rappresentanti delle varie comunità religiose locali.Questo primo incontro costituirà un nuovo importante capitolo del progetto avviato l’estate scorsa con “Chissà com’è invece il mondo visto da te”, mostra fotografica curata da Riccardo Lorenzi nell’ambito della rassegna Kilowatt Festival 2017. Le immagini dell’esposizione ritraevano persone di differenti credi religiosi, nazionalità ed etnie che vivono in Valtiberina e che sono state fotografate per osservare il comune orizzonte della fede che essi condividono. Prima delle differenze religiose, c’è qualcosa di comune che li unisce. Il comune obiettivo delle diverse realtà coinvolte nell’iniziativa è la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa nel quale venga sostanzialmente ancito come “La comunità di Sansepolcro, in ognuna della sue componenti, ribadendo i principi generali espressi nello Statuto comunale, esprima il desiderio e la volontà di promuovere e incoraggiare il pieno e consapevole sviluppo della propria comunità, formata da tutti i cittadini che vi vivono, lavorano e si impegnano per la promozione del bene comune.”
Terranuova Bracciolini Alle 23 al WIP Work in Progress di Terranuova Bracciolini, The Dirtiest in concerto. Gruppo garage punk toscano di Montecatini
The Dirtiest sono: Fabio Ghiribelli (Guitar/vox), Luca Cascino (Drums/vox), Marco Sabattini (bass/vox). Ingresso Gratuito.

 

DOMENICA 14 GENNAIO

Arezzo E se i dinosauri tornassero tra noi? A teatro questo è possibile: ma non nell’illusione che si crea sul palcoscenico, ma sono proprio in carne e ossa a grandezza naturale. Bambini siete coraggiosi vi aspettiamo. F.B. dinosaurshow Orario spettacoli 15,30 e 17,45 Info e prenotazioni 3669590150, orario ufficio.

Arezzo Arezzo Classic Motors mostra scambio veicoli da collezione ad Arezzo Fiere e Congressi. Manifestazione dove vengono esposti, scambiati e venduti auto, moto, cicli, ricambi e accessori con particolare attenzione alla realtà sportiva e agonistica d’epoca. Padiglione dedicato al modellismo, curato dall’Associazione Arezzo Modellismo, in cui si potranno ammirare plastici ferroviari creati da associazioni toscane, diorami e molto altro. Biglietti: € 12,00. Info: 030 3755901 – 335 7072902 – segreteria@altesfere.com

 Arezzo Riparte la rassegna invernale di “Jazz On The Corner” al Circolo Culturale Aurora di Piazza Sant’Agostino, con 6 appuntamenti di grande musica. Sul palco si alterneranno affermati musicisti della scena jazz del centro Italia che proporranno i loro nuovi progetti al pubblico. “Come di consueto – sottolinea il direttore artistico Francesco Giustini – la rassegna spazia dal jazz tradizionale a quello più moderno e contemporaneo, cercando di dar voce alla pluralità di colori che questa musica ha sempre avuto: dal be-bop al soul jazz, dalle atmosfere brasiliane al jazz originale, contemporaneo e sperimentale”. Primo appuntamento alle ore 22 con il LAM Trio di Daniele Malvisi, accompagnato al contrabbasso da Giulio Angori e alla batteria da Giovanni Paolo Liguori. Il concerto sarà seguito da una Jam Session aperta a tutti i musicisti che vorranno intervenire.La rassegna è promossa dall’Associazione Culturale “Jazz On The Corner” e dal Circolo Aurora; tutti i concerti sono ad ingresso libero con tessera Arci.

 

Castiglion Fiorentino Riprende alle ore 21,15 la stagione Off del Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino con lo spettacolo La signora Pirandello per la drammaturgia originale di Alessandra Bedino con Alessandra Bedino, regia Paolo Biribò e Marco Toloni. Una produzione Interno 12. Una donna attende di essere ricevuta nello studio del Professor Pirandello, forse ‘quel’ Pirandello o forse un omonimo psicoanalista. È domenica, la donna non ha un appuntamento e del resto il Professore da tempo non vuole più ricevere nessuno. La donna dice di aver vissuto una vita molto ‘pirandelliana’, si sente a tutti gli effetti diventata personaggio, dice. L’anticamera dello studio si rivela poco a poco uno spazio onirico: si sentono voci di persone (o personaggi) probabilmente a colloquio con il Professore, nell’altra stanza. Ma è davvero così? L’attesa si prolunga, le parole della donna sulla sua vita si confondono con le parole di ‘quel’ Pirandello, ma fatte proprie, vissute e calzate fino in fondo. C’è inquietudine, certo, ma anche tanta autoironia.


Prevendita: Castiglion Fiorentino: presso Pro Loco, P.zza Risorgimento
martedì 9.30-12.00 e il giovedì 16.30-18.00 il giorno di spettacolo 9.30-12.00
Arezzo: Officine della Cultura, via Trasimeno, 16 tel. 0575 27961
orario 9.30-13.00 e 15.30-18.00
Arezzo: Rete Teatrale Aretina, via Bicchieraia, 34 tel. 0575 1824380
martedì e giovedì orario 16.00-19.00
circuito Boxoffice Toscana: www.boxofficetoscana.it
online: www.boxol.it

Castelfranco di Sopra Alle ore 21 al Teatro Wanda Capodaglio di Castelfranco Piandiscò, Marco Berry in Mindshock.
Mindshock è un viaggio alla scoperta dei meccanismi della psiche e della possibilità di influenzare i comportamenti, i gusti e perfino i pensieri attraverso le strategie e le tecniche della comunicazione. Uno spettacolo divertente e coinvolgente in cui il pubblico può sperimentare direttamente “dal vivo” gli effetti dei messaggi subliminali e della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) verificando come sia facile lasciarsi condizionare e manipolare dalle campagne pubblicitarie, dagli slogan e dalle suggestioni dei “consigli per gli acquisti” che creano bisogni e desideri. Attraverso una serie di esperimenti, in cui il pubblico è sempre coinvolto, sia dalla platea che sul palco, Marco Berry dimostra come sia possibile ottenere dei risultati incredibili utilizzando tutte le armi della comunicazione. Ogni più piccola e segreta debolezza è utilizzata durante questa performance per influenzare e manipolare la mente e il comportamento di chi assiste. Questo spettacolo ha bisogno di persone che si meraviglino davanti ai meccanismi della mente. Biglietti: 18 euro – 13 euro – 11 euro. Info: 348 6820064 – 055 9631262 – cultura@castelfrancopiandisco.it

 

Castiglion Fiorentino Al Velvet Underground di Castiglion Fiorentino, Dr. Why. 20 Years. Quiz con domande precedute da una immagine o da una musica che mettono alla prova la vostre capacità sensoriali. Colpo d’occhio, Memoria Fotografica, Labirinto e tante altre. Un presentatore legge le domande, le risposte e le classifiche visualizzate sugli schermi conducendo la serata. La pulsantiera elettronica senza fili permette ai gruppi di giocatori di rispondere alle domande direttamente dal proprio tavolo. Le pulsantiere sono “l’arma” per sfidare gli altri tavoli. Info:0575 658772 – 348 7492010
Papiano È Valter Segnan con la foto “c’era una volta … una valle incantata” (il cervo nella nebbia) il vincitore del IV Concorso Fotografico Papianino organizzato dal Comitato Parrocchiale di Papiano con il patrocinio del Comune di Pratovecchio Stia.Il fotografo bibbienese, appassionato di fotografia sportiva e naturalistica, ha preceduto Paolo Moracci con la foto “tesori della tradizione” (mani che fanno i tortelli) e Stefano Gambineri con la foto “Poppi”.

In concorso 122 foto presentate da 46 fotografi professionisti e non molti dei quali residenti fuori dai confini casentinesi che hanno interpretato il tema in maniera variegata ed originale il tema che quest’anno era “I tesori del Casentino”. Le premiazioni dei vincitori sono in programma alle ore 16 presso il centro polifunzionale di Papiano.

Terranuova Bracciolini Alle 22 al Quasi Quasi Café di Terranuova Bracciolini, In.Versione Clotinsky in concerto. Le In.versione Clotinsky appartengono alla fiorente scena indipendente italiana, hanno solcato i palchi di alcuni importanti festival di musica indipendente, quali Musica Nelle Valli, Handmade Festival, Tafuzzy Days. Il loro è un desert-drum/ break-pop, diretto e minimalista, caratterizzato da un sound che richiama alla mente i capolavori dell’indie-rock statunitense di Violent Femmes e Beat Happening. L’immediatezza espressiva della musica di In.versione Clotinsky fa sì che ci si scontri con una vitalità sincera ed a tratti naif. Quasi Quasi Cafè, via Roma 21, Terranuova Bracciolini
Bibbiena Alle ore 16:30 presso il Teatro Dovizi di Bibbiena si riapre la Stagione teatrale dedicata ai bambini e ragazzi dal titolo “Uomini delle Stelle” con lo spettacolo “La Ciambella Addormentata… nel forno”, la nuova produzione della Compagnia NATA. A salire sul palco saranno le giovani attrici Cinzia Corazzesi e Eleonora Angioletti, dirette da Lorenzo Bachini, autore anche del testo e delle musiche, con la scenografia di Andrea Vitali, i pupazzi di Roberta Socci, e il disegno luci di Federico Tabella.

Lo spettacolo è ambientato in una pasticceria e quindi … sarà un finale da leccarsi i baffi.

Raccontare una storia è un po’ come cucinare: ci vogliono fantasia e passione, esperienza e creatività; ma soprattutto, ci vogliono gli “ingredienti” giusti: cose sane e genuine, perché le storie, come il cibo, sono un alimento essenziale della nostra vita.

“La Ciambella Addormentata…nel forno” narra l’avventura di due “pâtissiers” alle prese con una ricetta molto speciale. Un giorno i due pasticceri, mentre sono al lavoro nel proprio laboratorio, ricevono un ordine molto particolare: il Conte De Abat Jour festeggia il suo compleanno e i due cuochi dovranno creare una torta unica, qualcosa che possa accontentare i difficili gusti del Conte e dei suoi invitati.

Per preparare un dolce “da favola”, il duo dovrà utilizzare tutta la sua fantasia e metterci dentro qualcosa che lo renda veramente originale! È così che i due personaggi, con l’ausilio di ingredienti e utensili da cucina, prepareranno il proprio dolce, immaginandone e raccontandone la storia ispirata alla fiaba classica de “La Bella Addormentata”, parte di quei racconti che le nonne ci leggevano da bambini, quando preparavano per noi dolci e biscotti fatti con amore, per nutrirci e accompagnarci nella nostra crescita.

Costo del biglietto: € 5,00

Per prenotazioni e informazioni:

335 1980509 (anche tramite WhatsApp e sms)

nata@nata.it

www.nata.it

blog comments powered by Disqus