Castiglion Fiorentino, il rione di Porta Romana verso il voto

Il 31 luglio scade la facoltà del tesseramento annuale che dà diritto di voto e candidatura. A fine settembre le elezioni al termine del mandato diretto da Buccelletti.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   11 luglio 2018 17:34  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Valdichiana


Il Consiglio direttivo del rione Porta Romana presieduto da Francesco Buccelletti, undicesimo presidente del terziere giallorosso dal 1977 ad oggi, si avvia alla scadenza naturale del mandato durato tre anni. A fine settembre, data ancora da ratificare dall’apposita Commissione elettorale, si terranno le elezioni popolari per il rinnovo del Consiglio e del presidente (dal 2015 lo statuto prevede che anche la prima carica del rione venga istituita tramite elezione diretta). La prassi prevede che requisito fondamentale per avere diritto di voto e candidatura è essere in regola con il tesseramento annuale e pertanto, per salvaguardare tale facoltà, il rione tiene a ricordare che il tesseramento 2018 scade entro e non oltre il 31 luglio (per informazioni rivolgersi a Luca 331 9862390). Superato questo step partiranno formalmente le operazioni elettorali che verranno presentate e divulgate nel corso dell’Assemblea Straordinaria prevista per inizio settembre.
Nel frattempo però, come ormai consetuedine per l’attuale direttivo e dopo esser uscita dal Palio, Porta Romana affronta l’estate senza andare in letargo con la volontà e la speranza di tenere compatto il rione in un periodo meno “impegnativo”. Grazie all’organizzazione del Branco Gialloro viene riproposto il cartellone di eventi estivi, fra i quali si ricorda la cena di pesce del 28 luglio, ed è già partita la macchina organizzativa per Lupa Urban Trail, la gara podistica di resistenza in programma il 25 e 26 agosto.

blog comments powered by Disqus