Castelfranco, il Comune propone ai giovani un viaggio studio agli ex campi di sterminio nazisti

Il sindaco rivolge l’appello ai giovani: “Partecipate per capire la tragica storia che portò l’umanità a genocidi efferati”. Il Comune contribuirà alla quota di spesa con 100 euro per ogni giovane partecipante.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   17 febbraio 2017 15:39  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Valdarno


Il viaggio è di quelli che rimarrà nella mente di tutti i partecipanti anche perché saranno visitati i campi di sterminio di Dachau in Germania, Mauthausen, il Castello di Hartheim, il Campo di concentramento di Ebensee in Alta Austria e la Risiera di San Sabba a Trieste. Il viaggio-studio è interamente organizzato dalla sezione di Firenze dell’Associazione Nazionale Ex Deportati a cui ha fermamente aderito anche l’Amministrazione comunale di Castelfranco Piandiscò in occasione della Giornata della Memoria in ricordo della shoah e di ogni olocausto della storia.
L’invito è rivolto soprattutto ai giovani, dai 14 ai 18 anni, ed è in programma da giovedì 4 a lunedì 8 maggio 2017. Domenica 7 maggio, durante la visita della comitiva al campo di Mauthausen, saranno celebrate all’interno della struttura le manifestazioni del 72° Anniversario della Liberazione.
Il viaggio, oltre a trasporto in pullman, trasferimenti pernottamenti, colazioni e pasti, prevede visite didattiche-turistiche a Monaco di Baviera, Salisburgo, Gusen e Trieste, tutto all inclusive.
Il costo per ogni giovane è di 327,00 euro grazie al contributo di 100,00 euro che il Comune mette a disposizione per ciascun partecipante (la cifra complessiva è di 427,00 euro).
“Auspico che ci sia una buona partecipazione a questa nostra iniziativa – ha dichiarato il Sindaco rivolgendosi ai ragazzi del Comune – Credo che oggi più che mai le nuove generazioni abbiano il diritto di sapere come il mondo abbia conosciuto un orrore così indicibile. Partecipare è importante per capire la tragica storia che portò l’umanità a genocidi efferati come quelli perpetrati nel cuore della nostra Europa”.
Per ulteriori informazioni consultare il sito del comune www.castelfrancopiandisco.it dove è possibile scaricare il modulo di adesione che va compilato e consegnato o inviato via e-mail all’Ufficio Staff del Comune (ufficiostaff@castelfrancopiandisco.it) entro giovedì 15 marzo 2017 accompagnato dalla ricevuta del pagamento della quota di acconto.

blog comments powered by Disqus