“Alla vittoria!”, tutto pronto a Sansepolcro per il Palio della Balestra

Giochi di Bandiera e Mercato di Sant’Egidio apriranno le danze in attesa della sfida con i tiratori di Gubbio

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   10 settembre 2016 14:50  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Valtiberina


L’attesa è finita. Domani è l’atteso giorno dedicato al Palio della Balestra, la secolare sfida che vedrà sfidarsi le due società Società Balestrieri delle città di Sansepolcro e Gubbio per aggiudicarsi l’ambito drappo 2016, realizzato quest’anno dall’artista Enzo Della Rina.

“I nostri più sentiti ringraziamenti al maestro Della Rina per aver prestato la sua creatività alla realizzazione di un’opera che rappresenta perfettamente la secolare cultura del nostro Borgo – ha commentato l’Assessore alla Cultura Gabriele Marconcini – ci auguriamo vivamente che il Palio rimanga in città.”

La manifestazione rappresenta l’evento di punta della serie di appuntamenti legati alle Feste del Palio. Una rassegna che ogni anno fa di Sansepolcro un palcoscenico di assoluto prestigio nel panorama delle rievocazioni storiche nazionali.
Un appuntamento speciale anche per il Sindaco Mauro Cornioli, balestriere esperto e ultimo vincitore per Sansepolcro con il primo posto ottenuto nell’edizione 2014:

“Per un balestriere del Borgo, vincere il Palio nella nostra Piazza è senza dubbio la più grande delle soddisfazioni – ha commentato il primo cittadino – domani in Piazza scenderemo agguerriti con tanta voglia ripetere la vittoria di maggio a Gubbio. In bocca al lupo a tutti e vinca il migliore”.

Questo primo Palio nel segno della nuova Amministrazione Comunale vedrà inoltre la gradita partecipazione delle tre città gemellate di Sinj (Croazia), Neuchatel (Francia) e Neuves-Maisons (Francia) con le rispettive delegazioni che dalle 16,30 affiancheranno i nuovi Amministratori sulle tribune di Piazza Torre di Berta.

“E’ davvero un piacere accogliere i nostri colleghi delle città gemellate nel periodo dell’anno più atteso dalla cittadinanza – aggiunge il Sindaco – l’ospitalità rappresenta da sempre uno dei fiori all’occhiello della nostra Città, vogliamo regalare ai nostri amici un’esperienza indimenticabile nella Città di Piero”.

In attesa della grande sfida tra tiratori biturgensi e eugubini, i cittadini e i visitatori potranno godersi un ricco antipasto di rievocazione storica con gli altri grandi eventi che ogni anno accompagnano la gara ai banchi di tiro: gli spettacolari Giochi di Bandiera del Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro e il tradizionale Mercato di Sant’Egidio a cura dell’Associazione Rinascimento nel Borgo.
La storica festa degli Sbandieratori biturgensi si terrà questa sera alle 21,00 in Piazza: i coloratissimi alfieri del Borgo regaleranno spettacolo con i celebri saggi che hanno portato il nome di Sansepolcro in giro per il Mondo. Si articolerà invece in due giorni (10 e 11 settembre) lo storico Mercato Rinascimentale per le vie del centro storico. I visitatori potranno rivivere i tradizionali mestieri, le usanze e i costumi tipici del Rinascimento biturgense.

blog comments powered by Disqus