10 anni di attività e nuova sede a Casa Bruschi. La festa del Centro Guide Arezzo

E’ stata una giornata di festeggiamenti per il Centro Guide di Arezzo e Provincia che compie dieci anni di attività. La festa si è svolta all’interno della Casa Museo Ivan Bruschi dove la segreteria dell’associazione guide ha sede e lavora già da alcuni mesi grazie alla sensibilità della Fondazione Bruschi che ha voluto in tal modo […]

Enrica Cherici
Enrica Cherici
Invia per email  |  Stampa  |   18 novembre 2017 17:49  |  Pubblicato in Cultura, eventi e spettacolo, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina


E’ stata una giornata di festeggiamenti per il Centro Guide di Arezzo e Provincia che compie dieci anni di attività. La festa si è svolta all’interno della Casa Museo Ivan Bruschi dove la segreteria dell’associazione guide ha sede e lavora già da alcuni mesi grazie alla sensibilità della Fondazione Bruschi che ha voluto in tal modo mettere a disposizione un ambiente adeguato alla promozione delle bellezze di Arezzo e dell’antiquariato. L’evento di celebrazione del decennale è stato dedicato a tutti i soci, agli enti ed istituzioni con cui l’associazione giornalmente collabora aprendolo alla cittadinanza.

Un’occasione importante per ripercorrere le tante attività di accoglienza turistica e promozione della città e del territorio che hanno contraddistinto il lavoro dell’associazione di guide turistiche abilitate più numerosa e riconosciuta.

Nata nel 2007 in concomitanza con la grande mostra che Arezzo ha dedicato a Piero della Francesca, il Centro Guide ha da subito instaurato proficue collaborazioni con i principali enti ed istituzioni del territorio, associazioni ed agenzie che hanno scelto di affidarsi a questa associazione per far conoscere ai loro contatti e ospiti la città di Arezzo e le sue meravigliose quattro valli.


Turisti e viaggiatori da tutto il mondo hanno goduto di un accompagnamento professionale e coinvolgente in tanti itinerari diversi alla scoperta dell’arte, delle tradizioni, delle bellezze naturalistiche e dell’enogastromia del nostro territorio. Senza mai dimenticare anche i turisti individuali che non seguono il turismo di gruppo, oppure i cittadini di Arezzo che diventano “turisti per un giorno” nella propria città e finiscono per innamorarsene ancor di più, adattando le proposte di visita a seconda dei clienti che oggi sempre di più sono alla ricerca di una esperienza indimenticabile fatta su misura per loro.

Tante le attività che il Centro Guide ha in programmazione, molti nuovi progetti e collaborazioni a partire da quella con la Fondazione Ivan Bruschi che già vede la sua Casa Museo protagonista in molti percorsi e proposte turistiche, meta in questa giornata particolare di una delegazione di Tour Operator provenienti dalla manifestazione AgrieTour.

Dal canto suo nella Casa Museo Ivan Bruschi si respira aria di continue progettualità. Sono giorni di passaggio anche per chi ci lavora, la Fondazione, così come la banca sta compiendo la sua fusione con Ubi che sarà completa il 27 novembre prossimo. Un momento delicato che sembra non scalfire le antiche mura e le collezioni di Ivan Bruschi.

 Enrica Cherici 
Enrica ChericiAretina D.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus