Caccia la compagna di casa, lei prova a rientrare e viene massacrata di botte

L'uomo, un 47enne di Subbiano, è stato denunciato: ha colpito la donna procurandole lesioni al volto e al collo. La 44enne ha riportato anche la lussazione dei denti

Piicchia selvaggiamento la compagna, denunciato. Ieri i carabinieri della ctazione di Subbiano hanno deferito un uomo di 47 anni che, al culmine di una lite, ha colpito ripetutamente la compagna 44enne provocandole lesioni personali. Le indagini sono state avviate a seguito del ricovero della donna al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Donato di Arezzo, dove i sanitari le hanno riscontrato lesioni al collo e al volto. I colpi dell’uomo le hanno anche provocato la lussazione (dislocamento rispetto alla naturale posizione) di alcuni denti. I militari hanno ricostruito che durante l’ennesimo alterco per futili motivi tra i due, il denunciato aveva allontanato dalla casa comune la compagna. Il tentativo della vittima di rientrare aveva scatenato la violenza dell’uomo che, sull’uscio della porta, l’aveva colpita più volte. L’uomo dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento