Accusato di aver violentato la ex moglie, adesso è libero. Ma il processo va avanti

L'episodio risale allo scorso maggio: la ex moglie è tornata a vivere con lui

Era accusato di aver violentato la ex moglie e dopo otto mesi di carcere da alcune settimane aveva l'obbligo di dimora. Oggi, il 38enne protagonista di una controversa vicenda che scosse l'Aretino, è tornato in libertà. A deciderlo è stato il giudice del tribunale di Arezzo che ha revocato la misura cautelare. Perché? Perché la ex moglie, dopo aver ritirato la querela, è tornata a vivere in casa con lui. Così dopo l'inizio del procedimento giudiziario che vede l'uomo accusato di violenza sessuale aggravata, il giudice ha ritenuto di accogliere la richiesta del difensore Domenico Nucci. Il fatto che la coppia viva sotto lo stesso tetto avrebbe fatto venire meno la necessità delle misure che evitassero all'uomo di avvicinarsi alla ex. Ma non la giustizia, di fronte a questi capi di imputazione non si ferma. E il processo di fronte al collegio presieduto dal giudice Giulia Soldini, andrà avanti. La prossima udienza è in programma a luglio. 

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

  • 11 giugno 1289 | La battaglia di Campaldino

I più letti della settimana

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Sospetta intossicazione da cianuro, tre operai al pronto soccorso

  • Cade dal tetto di casa: ferito un 44enne. Portato in elicottero a Siena

  • Auto ribaltata, ferita una 63enne di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento