Vetrine di un negozio in frantumi in via Vittorio Veneto. Il titolare: "Vandali in azione"

Si tratta del salone di bellezza situato a due passi dal sottopassaggio della stazione ferroviaria. L'episodio sarebbe accaduto tra le 9 e le 10 di questa mattina

Un atto di vandalismo gratuito che arriva pesante come un macigno. Risveglio amaro per Francesco Esposito, titolare dell'omonimo salone di acconciature situato sulla facciata di palazzo Sacchi, in via Vittorio Veneto a due passi dal sottopassaggio ferroviario. Alcuni ignoti si sono accaniti contro le porte dell'esercizio e grazie all'aiuto di una spranga, o altro oggetto simile, hanno dato sfogo alla propria violenza mandando in frantumi le vetrine. Un danno da circa 1000 euro che si è consumato in piena mattinata, tra le nove e le dieci di quest'oggi, 13 aprile.

"Poche ore fa, attorno alle 10.15 - racconta il titolare dell'esercizio - ho ricevuto la chiamata di una mia conoscente. Passando di fronte al negozio ha notato i vetri in frantumi e così, senza esitare, mi ha contattato. Mi sono precipitato sul posto per comprendere che cosa fosse successo. La scena che mi sono trovato di fronte agli occhi era surreale. Dalle immagini di sicurezza non è stata immortalata alcuna anomalia fino alle 8.30". 

Dell'episodio sono stati informati i carabinieri i quali hanno accolto la denuncia del titolare e acquisito i video di sicurezza utili a risalire all'identità dell'autore. Un gesto inspiegabile anche perché, così come riscontrato dal titolare dell'esercizio, dall'interno del negozio non sarebbe sparito nulla. "Un gesto inspiegabile - conclude il titolare - visto che essendo chiusi da diverse settimane all'interno non vi sono contanti o altri oggetti di valore".

vetrine-spaccate-espositoWhatsApp Image 2020-04-13 at 11.03.04-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento