Giostra, primo giorno di prove: Vedovini da applauso. Scortecci sorprende. Vola Porta Crucifera e Porta del Foro porta a casa i 5 di Carboni

E' partita oggi la settimana più calda per i quartieri: quella che porterà dritti alla Giostra di settembre, forse la più attesa e la più sentita dagli aretini. Sulla lizza sono scesi i giostratori dei quartieri, nell'ordine estratto ieri...

 

E' partita oggi la settimana più calda per i quartieri: quella che porterà dritti alla Giostra di settembre, forse la più attesa e la più sentita dagli aretini.

Sulla lizza sono scesi i giostratori dei quartieri, nell'ordine estratto ieri mattina. Primi i biancoverdi di Porta Sant'Andrea, poi i gialloblù di Porta Santo Spirito, seguiranno i giallocremisi di Porta del Foro e chiuderanno i re della piazza (in quanto vincitori dell'ultima edizione), i rossoverdi di Porta Crucifera.

Assente Stefano Cherici, del quartiere di Sant'Andrea, per i postumi di un virus influenzale, i biancoverdi si sono comunque prove-giostra-1-sett-2015 (7)distinti: Vedovini ha subito strappato gli applausi della piazza e buona è stata la prova di Mauro Piantini. Un'altalena di emozioni quella riservata da i re della piazza di Porta Crucifera. Buone prove anche per Porta del Foro, che ha dimostrato di avere il cinque a portata di lancia. Porta Santo Spirito, con Scortecci per due volte ha strappato applausi da cinque, anche se quella di oggi sembra essere stata soprattutto una prova per i cavalli.

All'inizio delle prove anche una protesta in seguito all'episodio della pallina aperta durante l'estrazione delle carriere. In diretta da Piazza Grande @NadiaFrulli @EnricaCherici @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento