Vandali devastano il PalaIUS. L’appello della squadra: “Aiutateci a trovare i responsabili”

Ieri l’amara sorpresa per atleti e dirigenti della squadra che hanno fatto ingresso nel palazzetto e lo hanno trovato completamente sotto sopra

Claudia Failli
Claudia Failli
Invia per email  |  Stampa  |   11 agosto 2017 2:52  |  Pubblicato in Cronaca, Arezzo


Un caos enorme. Frasi oscene, bestemmie e offese scritte con il pennarello sulla divisa delle ragazze.
Un campo di guerra devastato dalla furia incontenibile di vandali.
E’ la sorte toccata al palazzetto dello sport di Maccagnolo in via Cook, il luogo dove da tempo hanno trovato casa le formazioni della Ius Pallavolo Arezzo.



Ieri l’amara sorpresa per atleti e dirigenti della squadra che hanno fatto ingresso nel palazzetto e lo hanno trovato completamente sotto sopra. Campo imbrattato, estintori azionati e svuotati completamente, attrezzature distrutte, uffici messi a ferro e fuoco e persino delle frasi oscene e bestemmie incise sul muro con un pennarello.

“Tra martedì pomeriggio e mercoledì pomeriggio dei grandissimi imbecilli sono entrati dentro il PalaIUS e lo hanno devastato completamente – scrivono sulla pagina Facebook della squadra – le impronte che hanno lasciato sul terreno completamente ricoperto dalla polvere degli estintori indicano che almeno 4 persone hanno partecipato alla devastazione e che due dei vandali con piedi piccoli indossavano scarpette Adidas. Chiunque ha notizie che ci possano aiutare a trovare gli imbecilli autori del misfatto si faccia vivo”.

 Claudia Failli 
Claudia FailliValdarnese di nascita e aretina di adozione. Cittadina del mondo grazie al web (cit.). Appassionata di fotografia, video e social network. Il mondo lo guardo da un oblò ma non mi annoio nemmeno un po'.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus