Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spara al ladro e lo uccide, procura indaga per eccesso colposo di legittima difesa

 

L'accusa non è ancora stata formalizzata. Con ogni probabilità, Fredy Pacini sarà indagato per eccesso di legittima difesa. Il gommista che ha sparato cinque colpi di pistola contro due ladri, raggiungendone uno alle gambe e uccidendolo, non ha ancora ricevuto l'avviso di garanzia da parte della Procura di Arezzo, ma è una questione di ore. Il pm Andrea Claudiani sta aprendo un fascicolo: si tratta di un atto dovuto, che permetterà agli inquirenti di svolgere tutte le indagini del caso e a Pacini di poter decidere con i propri difensori la nomina di periti che possano seguire gli accertamenti più delicati. In particolare l'autopsia sul corpo del giovane moldavo. Non sono chiare infatti le cause della morte. Due dei proiettili esplosi dalla "Glock" all'interno del capannone lo hanno raggiunto alle gambe: uno al ginocchio e l'altro pare all'altezza della coscia. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento