Tuoni e fulmini nella notte. Temporale improvviso su Arezzo: le prossime previsioni

Il punto della situazione sul maltempo ad Arezzo. L'allerta con codice giallo è prevista dalle 13 alle 21 di oggi

Un fulmine visto da Pratacci

Un temporale improvviso nella seconda parte della notte si è abbattuto su Arezzo, caratterizzato da un numero molto alto di tuoni e fulmini, ma senza accumuli eclatanti che avrebbero potuto comportare nuovi allagamenti nelle zone più delicate della città, come via Romana, colpita anche giovedì pomeriggio, nonostante le precipitazioni non fossero state di lunga durata.

I vigili del fuoco sono dovuti intervenire al momento in un solo caso, a Castiglion Fiorentino per un albero colpito da un fulmine. I pompieri aretini hanno lavorato per metterlo in sicurezza.

A monitorare costantemente la situazione ci sono i rappresentanti di Arezzo Meteo.

"Temporali, almeno dal nostro portale non previsti, stanno colpendo la nostra provincia , con molti tuoni e fulmini a fare da contorno. Per il momento non si registrano accumuli eclatanti (siamo sui 20 mm sulla stazione di Arezzo Ottavo)."

Proprio questa instabilità e non prevedibilità potrebbe avere la sua spiegazione:

"Queste situazioni con gocce fredde in quota ma assenza di depressioni ben strutturate anche al suolo - spiegano da Arezzo Meteo - sono fra le più difficili da prevedere e molto spesso salta fuori la "sorpresa" che manda a gambe all'aria una previsione che magari era stata ben analizzata. 
Il sistema convettivo di stamani potrebbe avere il merito di aver sottratto energia ai temporali che ieri avevamo previsto per il pomeriggio di oggi, quindi ci aspettiamo si una certa instabilità anche nelle ore pomeridiane di oggi ma probabilmente senza fenomeni di una certa intensità." 

L'allerta regionale con codice giallo per pioggia e temprali è prevista dalle 13 alle 21 di oggi

Cosa succederà nelle prossime ore?

Secondo i modelli analizzati da Arezzo Meteo "per la giornata di domenica e anche quella di lunedì avremo tempo più discreto al mattino con cielo poco o parzialmente nuvoloso con formazione di nuvolosità convettiva pomeridiana che presumibilmente sfocerà in acquazzoni, rovesci o temporali ma sempre a carattere sparso e più probabili nelle zone interne e a ridosso dei rilievi. Tempo migliore sulle coste e immediato entroterra, ai margini della instabilità. 
Per un miglioramento più deciso dovremo attendere la giornata di martedì quando un promontorio di alta pressione di matrice subtropicale dovrebbe garantire tempo più stabile anche all'interno, ma come potete vedere poco più a destra, dovrebbe intervenire nei giorni successivi una nuova depressione in quota con nuova instabilità.
Tutto questo con temperature però nella norma con cali fisiologici sulle zone interessate dai rovesci e dai temporali.

pioggia-Valdichiana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Sceicco accusa azienda aretina: "Io truffato per 6 milioni di euro"

  • Un gelo epocale: quando in provincia di Arezzo il termometro arrivò a -30°

  • Schianto tra auto: tre feriti. Allertato l'elisoccorso Pegaso

  • Infortunio sul lavoro a Pescaiola: aretino portato a Siena con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento