Pagano gli smartphone, ma non arrivano. Nuovi casi di truffe on line

Due malviventi, una donna e un uomo sono stati rintracciati dai loro profili

Smartphone di elevato valore commerciale messi in vendita a prezzi stracciati, così che in molti ne fossero attratti. Una coppia di pluripregiudicati sono stati scoperti come gli autori di numerose truffe on line messe in piedi grazie a artifizi e raggiri compiuti attraverso il commercio in internet.

A identificarli dopo la ricostruzione dei profili dei due truffatori, sono stati i carabinieri di Sansepolcro che hanno ricevuto una segnalazione da un cittadino biturgense. 

Profili social analizzati e network di fantasia scoperti. Erano usati dai malviventi per agganciare gli ignari acquirenti che sceglievano lo smartphone a poco prezzo, lo pagavano e non si vedevano mai recapitare la merce acquistata.

Grazie ai controlli incrociati ed un’accurata analisi, i carabinieri hanno individuato l’indirizzo IP col quale i due mettevano in vendita i prodotti, per poi risalire ai conti correnti sui quali gli veniva accreditato il denaro, frutto dell’illecito commercio. Ulteriore riscontro è stato dato dall’acquisizione di alcuni fotogrammi di un istituto bancario nel quale i due prelevavano il denaro provento delle truffe.

I giovani indagati, entrambi pluripregiudicati per reati specifici, dovranno rispondere del reato di truffa aggravata in concorso, i profili utilizzati per la vendita sono stati cancellati e i conti correnti posti sotto sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento