Travolge tubatura del metano con l’auto e innesca una fuga di gas. Paura a Faella

L’episodio è avvenuto ieri sera poco dopo le 20. I Vigili del Fuoco di Montevarchi sono intervenuti e dopo due ore la situazione è tornata alla normalità. Nel frattempo le abitazioni della zona sono state evacuate.

Nadia Frulli
Nadia Frulli
Invia per email  |  Stampa  |   5 settembre 2016 15:14  |  Pubblicato in Cronaca, Valdarno


Tragedia sfiorata nella serata di ieri a Faella, nel Comune di Castelfranco Piandiscò.
In un strada del centro un’auto guidata da una signora anziana ha urtato e tranciato in pieno un tubo del metano a media pressione. Subito si è innescata una notevole fuga di gas che ha creato paura tra residenti e passanti.
L’odore del gas infatti si è diffuso velocemente, passando attraverso gli infissi aperti e raggiungendo l’interno delle abitazioni.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del fuoco del distaccamento di Montevarchi. L’intera zona è stata fatta evacuare, è stata quindi rimossa la vettura. Per evitare che si innescasse un’esplosione o un incendio, i pompieri si sono protetti con acqua nebulizzata. A quel punto, in collaborazione con i tecnici che curano l’impianto del gas, è stata intercettata la tubazione ed è iniziato l’intervento per bloccare il flusso di metano.

Le abitazioni della zono sono state fatte areare in ogni locale. Un intervento complesso, durato oltre due ore. Al termine della serata la situazione è tornata alla normalità.

 Nadia Frulli 
Nadia FrulliUna laurea, un master e tanta voglia di raccontare la propria città.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus