"Aiuto, ho un topo in casa", giovane con una gravidanza a rischio e allergica ai ratti: soccorsa dai vigili del fuoco

Brutta avventura per una una giovane gestante di Bibbiena: il suo appello subito raccolto dai vigili del fuoco

Quando ha chiamato i vigili del fuoco, ieri sera a mezzanotte circa, era preoccupatissima. Sola in casa, limitata nei movimenti a causa di una gravidanza a rischio e con un topo che si era intrufolato nella sua abitazione. "Un animale al quale la giovane gestante - spiegano i soccorritori - ha spiegato di essere allergica e la cui presenza avrebbe potuto creare problemi seri alla gravidanza". 

E così i vigili del fuoco aretini non si sono fatti attendere e sono partiti subito alla volta di Bibbiena. La donna era sola (il marito era fuori per lavoro) e molto preoccupata per la situazione. I pompieri l'hanno rincuorata e in pochi minuti hanno catturato il topo. 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Come pulire il pelo dei nostri amici a quattro zampe. I consigli

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento