Strada pericolosa a Indicatore. Il Comune: "Non possiamo fare un attraversamento rialzato. Metteremo le luci"

Dopo l'ultimo incidente il caso è approdato in Consiglio con un'interrogazione del Pd

Il caso della pericolosità della strada di Indicatore per i pedoni finisce in Consiglio Comunale ad Arezzo. Dopo l'incidente avvenuto nella serata di giovedì, quando un uomo è stato investito a ridosso delle strisce pedonali, si sono sollevate le proteste dei residenti, che lamentano l'assenza di opportuni dissuasori e la conseguente alta velocità delle automobili.

In questo tratto di strada spesso capitano incidenti. Una persona ha anche perso la vita, devono essere presi provvedimenti perché non è possibile che accadano tutti questi investimenti. Da tempo chiediamo un attraversamento pedonale rialzato, ma non abbiamo ancora avuto risposte.

Nel caso di giovedì, l'uomo ferito - un 62enne - è stato portato in ambulanza all'ospedale di Siena per un trauma cranico.

Travolto vicino alle strisce dopo la messa, ferito un 62enne

Il caso in Consiglio Comunale

Nella seduta di ieri dell'assemblea, il Partito Democratico è andato all'attacco:

La mancata messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali a Indicatore rappresenta un problema che adesso si traduce in un rimpallo di competenze tra Comune e Provincia con interpretazioni discutibili

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal canto suo l'amministrazione comunale ha ricordato che non "può realizzare gli attraversamenti pedonali rialzati, ovvero variazioni altimetriche, lungo strade provinciali, ma farà comunque il possibile per la sicurezza, compreso il posizionamento di attraversamenti pedonali illuminati a Indicatore, che sono interpretati come segnaletica e non variazione altimetrica, simili a quelli del centro città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto morde la proprietaria e poi muore, era infetto da particolare Lyssavirus. E' il secondo caso al mondo

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Gatto infetto da Lyssavirus, due ordinanze urgenti del sindaco. Sequestrati gli altri animali della famiglia

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • "Gatto morto, tecnici in arrivo da Padova per analizzare le colonie di pipistrelli". Ad Arezzo il primo passaggio a un felino

  • Tre aretini positivi al Covid: c'è anche un bimbo di 1 anno. Un decesso al San Donato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento