Sottraeva gas dal contatore, spaccio e furto: i carabinieri di Montevarchi denunciano tre persone

.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   13 giugno 2018 12:38  |  Pubblicato in Cronaca, Valdarno


Nel suo appartamento aveva un cellulare che, nei mesi passati, era stato rubato a Terranuova.
Sono stati i carabinieri di Montevarchi a denunciare un ragazzo di 25 anni di Prato che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un cellulare rubato a Terranuova Bracciolini nel settembre 2017. Il telefono è stato posto sotto sequestro, nell’attesa della restituzione al legittimo proprietario.

Sempre i militari montevarchini hanno denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un cittadino nigeriano di 30 anni. L’uomo, nel corso di un controllo nei pressi della stazione ferroviaria, è stato trovato in possesso di 13  involucri di marjiuana, pronta per la vendita. Lo stupefacente è stato sequestrato.

Infine denunciata anche una donna accusata di furto aggravato. La signora, di origini campane, aveva manomesso un contatore del gas sigillato sottraendo, in quattro anni, più di 5000 mc di gas ai danni dell’azienda distributrice, che dopo essersi accorta dell’ammanco ha denunciato il fatto.

blog comments powered by Disqus