Sequestro Montedoglio, l'Ente irriguo: "Noi danneggiati da eventuali illeciti nei lavori. Pronti a costituirci parte civile"

L'Ente Acque Umbro Toscano (Eaut) pronto a costituirsi parte civile in un eventuale procedimento legato al sequestro della diga di Montedoglio. Lo rende noto il legale dell'ente, l'avvocato Luca Fanfani

L'Ente irriguo Eaut pronto a costituirsi parte civile in un eventuale procedimento legato al sequestro della diga di Montedoglio. Lo rende noto il legale dell'ente, l'avvocato Luca Fanfani.

Cosa è successo alla diga

E' di oggi la notizia che un'area attorno alla diga di Montedoglio, quella attualmente interessata dai lavori di ricostruzione dopo il crollo del dicembre 2010, è stata posta sotto sequestro preventivo dalla Procura di Arezzo. L'indagine che ha portato alla misura è stata condotta dai Carabinieri Forestali della stazione di Sansepolcro e del gruppo ambiente della Procura, con il coordinamento del pubblico ministero Angela Masiello. Contestualmente, sono stati sequestrati anche due impianti: le accuse sono di gestione illecita di rifiuti speciali e falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La posizione dell'Ente irriguo

Proprio in merito al sequestro di parte del cantiere per il ripristino delle strutture cementizie dello scarico di superficie della diga, l'Ente Acque Umbre Toscane (Eaut), fa sapere che "l'Eaut in qualità di committente dei lavori in appalto e, come tale, soggetto danneggiato da eventuali illeciti commessi dalle ditte operanti nel cantiere, valuterà la costituzione di parte civile nei confronti di terzi che dovessero essere
ritenuti responsabili. Nell'attesa che le indagini facciano chiarezza e confidando che ciò possa avvenire in tempi celeri, l'Ente, per quanto nei poteri della stazione appaltante, si è immediatamente attivato affinché venga ripristinata la piena funzionalità del cantiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento