Scoperto con oltre due chili di marijuana e arrestato. Perquisizione di fronte alla nonna ottantenne

E' stato arrestato nel pomeriggio e ha passato la notte in camera di sicurezza. Mentre gli agenti della Squadra Mobile controllavano l'abitazione che condivide con la nonna ottantenne, lui, un 21enne italiano, non ha avuto il coraggio di spiegarle...

comunicato stampa 21 febbraio 2018 4

E' stato arrestato nel pomeriggio e ha passato la notte in camera di sicurezza. Mentre gli agenti della Squadra Mobile controllavano l'abitazione che condivide con la nonna ottantenne, lui, un 21enne italiano, non ha avuto il coraggio di spiegarle che era nei guai per spaccio di sostanze stupefacenti. E per non farla preoccupare le ha detto che avrebbe passato la notte da un amico.

L'arresto è avvenuto in zona Saione, dove il ragazzo era stato notato dagli agenti nel primo pomeriggio, mentre passeggiava in una zona residenziale non lontano da via Vittorio Veneto. Fermato per un controllo il giovane è stato trovato in possesso di tre dosi di cocaina nascosti all’interno della giaccone. Dopo la perquisizione personale, gli agenti hanno proceduto anche al controllo dell’abitazione. L'anziana è stata sorpresa durante il sonno dagli agenti che hanno svolto il proprio lavoro scovando un piccolo deposito di droga.

Sono stati infatti trovati più di 2 chili e mezzo di marijuana chiusa in sacchi sigillati ermeticamente, una cinquantina di grammi di hashish in parte confezionato in buste sottovuoto e in parte chiusi in vasetti di vetro, ed infine quasi mille euro in contanti.

Oltre alla sostanza stupefacente, nascosta in uno zaino da scuola, il ragazzo teneva in bella mostra - a pochi metri dalla stanza della nonna - tutto il necessario per il confezionamento: bilancino di precisione, apparecchio per il sottovuoto e bustine di nylon.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo non ha avuto il coraggio di confessare all'anziana nonna quanto gli stava succedendo e ha giustificato la notte in camera di sicurezza dicendo che avrebbe dormito da un amico. Oggi in direttissima la convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento