Scoperta piantagione di marijuana alle porte di Arezzo, arrestato un 30enne

I carabinieri della stazione di Castiglion Fibocchi insieme ai Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno hanno arrestato un 30enne aretino, abitante nella periferia di Arezzo, per detenzione ai fini di...

cannabis

I carabinieri della stazione di Castiglion Fibocchi insieme ai Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno hanno arrestato un 30enne aretino, abitante nella periferia di Arezzo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi.

Nei giorni scorsi i carabinieri, dopo una lunga indagine, hanno fatto una perquisizione domiciliare e personale nei confronti del 30enne, nel corso della quale sono state scoperte 33 piante di marijuana coltivata nelle adiacenze della sua abitazione occultate in parte tra i campi e altre all’interno di un capanno. I militari nel corso dell’attività, hanno scoperto anche una modica quantità di hashish e il materiale usato per l’essicazione, il confezionamento e la preparazione per lo spaccio dello stupefacente che l’uomo ricavava dalla coltivazione delle piante.

Sempre durante la perquisizione sono state scoperte 42 cartucce calibro 28 che il 30enne deteneva illegalmente. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Arezzo e tutto il materiale rinvenuto dai Carabinieri è stato posto sotto sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • La discussione e poi la tragedia: le ultime ore di Fabrizio morto lungo la Siena-Perugia

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto tra auto, due giovani feriti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento