Scomparso da 5 giorni: vertice in Prefettura. "Potrebbe essere in un pozzo a Rendola", arrivano i sub

Oggi pomeriggio riunione a Poggio del Sole, le operazioni sono in mano ai vigili del fuoco di Arezzo. Domani l'intervento dei sommozzatori. A dare una mano nei boschi anche una squadra di cinghialai

Continuano senza sosta le ricerche di Manfredo Giovi, l'85enne di Mercatale Valdarno, frazione tra Bucine e Montevarchi, scomparso nella serata di sabato 1° giugno. Oggi si è tenuto un vertice in prefettura ad Arezzo per decidere la road map: le ricerche non saranno interrotte e nella giornata di domani, venerdì 7 giugno, sarà coinvolta una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco, cui spetterà il compito di ispezionare un pozzo di campagna, tra i paesi di Rendola e Mercatale. 

Scompare a Mercatale Valdarno, ha 85 anni

Vigili del fuoco, carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno e volontari sono impegnati ormai da giorni in battute di ricerca. L'allarme dei familiari era stato dato subito dopo che l'uomo si era allontanato, sabato intorno alle 18,30, ed era stata diffusa anche un'immagine per aiutare le indagini. Ex cacciatore, Manfredo soffrirebbe di problemi di memoria, e - inoltrandosi nel bosco - potrebbe aver smarrito la strada di casa. Da allora sono state coinvolte unità cinofile, vigili del fuoco e carabinieri della provincia di Siena, Saf (nucleo di vigili del fuoco Speleo-alpino-fluviale), elicotteri, droni e pure squadre di cinghialai per cercare di ritrovare l'anziano.

Battute nei boschi, anche volontari al lavoro

Le ricerche si allargano nel Senese

Le preoccupazione di un paese

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento