Rubano il portafoglio a un ragazzo in Guido Monaco. L’ex parlamentare Baldassarre testimone: “Scappavano verso la stazione”

Furto con destrezza in piazza Guido Monaco. L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 13,30 ed è stato raccontato su facebook da un testimone, l’ex parlamentare aretino Marco Baldassarre, che ha assistito alla scena mentre stava rientrando in ufficio dopo la pausa pranzo. La vittima è un ragazzo italiano di circa 25anni, a cui è stato preso il portafogli in un attimo di distrazione. Il 25enne è caduto nella rete di due giovani, trentenni al massimo, che si aggiravano dalle parti della piazza

Mattia Cialini
Mattia Cialini
Invia per email  |  Stampa  |   14 settembre 2018 5:30  |  Pubblicato in Cronaca, Arezzo


Furto con destrezza in piazza Guido Monaco. L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 13,30 ed è stato raccontato su facebook da un testimone, l’ex parlamentare aretino Marco Baldassarre, che ha assistito alla scena mentre stava rientrando in ufficio dopo la pausa pranzo. La vittima è un ragazzo italiano di circa 25anni, a cui è stato preso il portafogli in un attimo di distrazione. Il 25enne è caduto nella rete di due giovani, trentenni al massimo, che si aggiravano dalle parti della piazza.

Uno faceva il palo – racconta Baldassarre – fingendo di passare da lì per caso e l’altro, che dopo aver preso il portafogli, camminava tranquillo per non dare nell’occhio. Poi quando il ragazzo al quale hanno rubato il portafogli se ne è accorto, invece di gridare “fermatelo” ha sussurrato “oh, il portafogli” e il ladro si è messo a correre verso la stazione.

A quel punto la vittima ha cercato di rincorrere il ladro “ma dubito sia riuscito ad acciuffarlo”, ha aggiunto Baldassarre. Che sul social ha poi avvertito chi frequenta la piazza:

State attenti e non lasciate mai telefoni o portafogli poggiati sul tavolino o in aree facilmente accessibili a ladri un minimo esperti: tenete questi oggetti nelle tasche anteriori dei pantaloni o jeans, se avete una borsa non lasciatela aperta e tenetela a vista d’occhio. Spesso un ladro approfitta di una vostra distrazione.

Foto: in alto piazza Guido Monaco, qui sopra Marco Baldassarre

@MattiaCialini

 Mattia Cialini 
Mattia CialiniNato nel 1983, lacustre trapiantato in Toscana. Vivo ad Arezzo, mi sento a casa anche al Trasimeno e in Maremma. Laureato in comunicazione di massa all'Università di Siena. Amo scrivere, ho la fortuna di farlo per mestiere dal 2002. Sommelier Ais
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus