Rubano polvere d’oro: secondo assalto in una settimana nel distretto aretino

L’episodio si è verificato lo scorso weekend ad Alberoro, nella serata tra sabato e domenica. I banditi sono riusciti a disattivare il sistema d’allarme dello stabilimento e hanno poi forzato la porta d’ingresso

Mattia Cialini
Mattia Cialini
Invia per email  |  Stampa  |   26 ottobre 2017 6:30  |  Pubblicato in Cronaca, Arezzo, Valdichiana

Articoli correlati



Nuovo assalto notturno a una ditta del distretto orafo aretino. L’azienda, che si occupa di lavorazioni galvaniche, è situata ad Alberoro, nel comune di Monte San Savino. Il bottino? Polvere d’oro.

Banditi in azione nel fine settimana

L’episodio si è verificato lo scorso weekend, nella serata tra sabato e domenica. I banditi sono riusciti a disattivare il sistema d’allarme dello stabilimento e hanno poi forzato la porta d’ingresso.

Sono riusciti a mettere le mani su alcuni flaconi di polvere d’oro usata nel trattamento dei metalli. Poi si sono dileguati.

Bottino ancora da stimare

Si tratta del secondo caso di predazione ai danni di un’azienda del distretto aretino nel giro di una settimana, il bottino dovrebbe essere stato limitato. Ma i carabinieri, che stanno indagando sull’accaduto, non hanno fornito una stima esatta della refurtiva.

E’ il secondo episodio nell’arco di sette giorni

Il primo colpo della serie era stato messo a segno in una ditta orafa di Castiglion Fibocchi, nel corso del fine settimana precedente.

Erano stati rubati circa tre etti di oro grezzo (il valore si aggira attorno a circa 10mila euro) dopo aver sfondato un muro esterno dell’azienda.

@MattiaCialini

 Mattia Cialini 
Mattia CialiniNato nel 1983, lacustre trapiantato in Toscana. Vivo ad Arezzo, mi sento a casa anche al Trasimeno e in Maremma. Laureato in comunicazione di massa all'Università di Siena. Amo scrivere, ho la fortuna di farlo per mestiere dal 2002. Sommelier Ais
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus