Ruba portacandele in chiesa e scappa. Notato dai passanti, arrestato

Movimentato episodio ieri mattina a Sansepolcro

Ha rubato all'interno di una chiesa. Bottino: un candeliere e la cassetta delle offerte. Poi si è dato alla fuga. Ma alcuni testimoni lo hanno trovato e il ladro ha deciso di abbandonare la refurtiva e scappare cercando di far perdere le proprie tracce. Ma i carabinieri lo hanno fermato e arrestato.

Il maldestro colpo si è consumato ieri mattina a Sansepolcro, nella chiesa del Buon Gesù. Protagonista della vicenda è un 40nne di origini magrebine che è stato notato da alcuni passante nei pressi della stazione. L'uomo infatti aveva con sé l'ingombrante portacandele che ha incuriosito chi lo ha visto e ha chiamato i carabinieri. Nel frattempo l'uomo ha tentato di liberarsi della rifurtiva, abbandonandola nei pèressi dei binari. 
Per lui sono scattate le manette ed è stato processato quest'oggi per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento