Razzìa di computer Apple nel liceo artistico Piero della Francesca

Colpo notturno al liceo artistico Piero della Francesca: due ragazzi di 23 anni, uno italiano e uno di origine straniera, si sono introdotti all’interno della scuola e hanno messo le mani su alcuni pc Apple. Sono fuggiti, ma poco più tardi sono stati acciuffati dagli agenti della squadra Volanti della questura di Arezzo

Mattia Cialini
Mattia Cialini
Invia per email  |  Stampa  |   7 dicembre 2017 4:56  |  Pubblicato in Cronaca, Arezzo


Colpo notturno al liceo artistico Piero della Francesca: due ragazzi di 23 anni, uno italiano e uno di origine marocchina entrambi con precedenti per droga e reati contro il patrimonio, si sono introdotti all’interno della scuola e hanno messo le mani su alcuni pc Apple. Sono fuggiti, ma poco più tardi sono stati acciuffati dagli agenti della squadra Volanti della questura di Arezzo.

Il furto è avvenuto nella serata tra il 5 e il 6 dicembre: i due giovani si sono penetrati nella struttura forzando uno degli ingressi. Quindi la razzìa di computer. Ma nel corso della precipitosa fuga qualcosa è andato storto. All’altezza dell’impianto semaforico di Via XXV Aprile hanno fatto un incidente e, alla vista dei poliziotti, hanno cercato di sfuggire loro. Un tentativo inutile: nel corso degli accertamenti sono stati scoperti i 9 pc trafugati.

In tribunale ad Arezzo, ieri in mattinata, si è svolto il processo per direttissima conclusosi con l’applicazione della misura di obbligo di dimora nelle ore notturne.

 Mattia Cialini 
Mattia CialiniNato nel 1983, lacustre trapiantato in Toscana. Vivo ad Arezzo, mi sento a casa anche al Trasimeno e in Maremma. Laureato in comunicazione di massa all'Università di Siena. Amo scrivere, ho la fortuna di farlo per mestiere dal 2002. Sommelier Ais
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus